Arriva Cydia 1.1.28, nuova versione della piattaforma da cui scaricare i tweak aggiornati per gli iPhone e iPad su cui è stato eseguito uno dei jailbreak iOS 10, 10.1 e 10.2 tra la novità da segnalare ci sono l’opportunità di effettuare di nuovo il download dei tweak già acquistati con il proprio account Cydia così come la compatibilità con i dispositivi a 64-bit. Jailbreak a parte, i nuovi aggiornamenti di sistema operativo di Apple sono compatibili con iPhone 7 e iPhone 7 Plus, iPhone 6S, iPhone 6S Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone SE, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPad Pro da 12,9 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad di quarta generazione, iPad mini 4, iPad mini 3, iPad mini 2 e iPod touch di sesta generazione. Di seguito una selezione di 10 tweak aggiornati in queste ore.

Winterboard. Si tratta forse di uno dei tweak più noti per personalizzare l’esperienza d’uso. Anche questa nuova versione aggiornata permette di cambiare lo sfondo, le icone e la struttura della schermata di sblocco secondo una tematica diversa per ogni tema scelto.

UntetheredHeySiri. Gratuitamente scaricabile nella repository di BigBoss, UntetheredHeySiri permette di utilizzare l’assistente vocale Siri anche nelle versioni più datate di iPhone e iPad. Resta da scoprire se questa nuova release continua a impattare negativamente sulla durata della batteria.

TinyBar. Perché scaricare su iPhone e iPad con iOS 10? Semplicemente perché consente di non vedere comparire i banner delle notifiche in maniera così ingombrante da occupare buona parte dello schermo. Sembra poco ma non lo è.

Traverse. Il tweak consente di creare un’azione personalizzata per il 3D Touch ovvero il sensore che consente di attivare funzioni differenti sulla base della pressione delle dita sullo schermo. Scaricabile dalla repository di BigBoss in Cydia, si amplia lo spettro delle opzioni.

LittleBrother. Permette di modificare la risoluzione dell’iPhone e provare così sul proprio terminali quelle funzionalità che altrimenti sarebbero accessibili solo con le versioni più grandi come l’iPhone 7 Plus.

Tactful. Anche in questo caso si tratta di aggiungere il supporto al 3D Touch e più esattamente trovano spazio aggiungere una Repository, ricaricare le Repo, andare direttamente alla ricerca, visualizzare i pacchetti recenti. Compatibile solo con iPhone 6S e iPhone 6S Plus.

SwitchService. L’utilità è presto detta: permette di switchare dall’utilizzo di iMessage ai classici SMS. Per farlo occorre aprire l’app Messaggi, quindi un thread ed effettuare una pressione del pulsante Invia. In maniera immediata si consuma il passaggio.

SwipeSelection. Facile e strategica: consente di trasformare la tastiera in un trackpad per muovere con rapidtà il cursore tra il testo. Il tweak permette dunque l’utilizzo anche in quei device privi del 3D Touch.

Springtomize 3. Consente di personalizzare quasi tutti gli aspetti di iOS, come la grandezza delle icone, le etichette, il dock con le icone in prospettiva 3D, la velocità delle animazioni, il nome dell’operatore.

Display Recorder. Consente di registrare ciò che accade sullo schermo. Può essere utile quando si deve realizzare una videoguida di qualche impostazione del melafonino. I video sono registrati in H.264 ed è possibile impostare qualità e frame rate.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome