Non ci sono solo le differenti dimensioni del display, 4 pollici da una parte e 4,7 pollici dall’altra, a distinguere l’iPhone SE dall’iPhone 6S. A uno sguardo più approfondito emergono anche altre peculiarità nel nuovo smartphone di Apple che potrebbero avere il loro peso al momento della scelta d’acquisto. I principali punti in comune sono invece l’equipaggiamento con la stessa versione del sistema operativo, l’iOS 9.3 (già scaricabile anche sul top di gamma) e la presenza del medesimo chip proprietario A9 con architettura a 64 bit, accompagnato da coprocessore di movimento M9 integrato.

Il display, non solo dimensioni

Non c’è dubbio che il primo aspetto che balza all’occhio è appunto la grandezza dello schermo, ma ci sono altri due aspetti chiave che rischiano di passare inosservati. La prima è relativa alla risoluzione, pari a 1.136 x 640 pixel a 326 ppi nell’iPhone SE e a 1.334 x 750 pixel a 326 ppi nell’iPhone 6S. Solo quest’ultimo, poi, è dotato della tecnologia 3D Touch che permette di attivare un ventaglio di opportunità di gestione con una pressione più lunga del dito sulla scherma principale. Infine, è differente anche il contrasto: 800:1 per il nuovo nato di casa Apple, 1400:1 per lo smartphone di punta.

Design

L’iPhone SE è meno alto e meno largo, ma anche un po’ più spesso (7,6 mm contro 7,1 mm) e più leggero (113 contro 143 grammi) rispetto all’iPhone 6S. Anche se lo spessore può sembrare una differenza marginale, diventa abbastanza evidente se di tengono in mano i due telefoni. Un’altra importante differenza riguarda i bordi del iPhone, smussati nell’SE, arrotondati nel 6S. Entrambi sono poi realizzati in alluminio con quattro varianti di colore: argento, grigio siderale, oro e oro rosa.

Storage

Se l’iPhone 6S è sul mercato con il triplice taglio di memoria, da 16, 64 e 128 GB, l’iPhone SE è acquistabile nelle sole due opzioni da 16 o da 64 GB. La release da 16 GB è quella meno gradita dai consumatori, che preferirebbero il ripristino di quella da 32 GB, ma la scelta della società di Cupertino prende le mosse dall’intenzione di mettere a scaffale un modello più economico.

Prezzo

Una delle principali differenze tra i due smartphone di Apple non può che essere relativa ai costi. Per acquistare l’iPhone SE occorrono in Italia 509 euro per il modello da 16 GB o 609 euro per quello da 64 GB. Costi sensibilmente maggiori per l’iPhone 6S, il cui impegno di spesa richiesto ai consumatori è di 779 euro per la versione da 16 GB, 889 euro per la release da 64 GB, 999 euro per quella da 128 GB. Sulle piattaforme di ecommerce è disponibile a meno di 600 euro, ma la garanzia è nella maggior parte dei casi di tipo europea.

Fotocamere

Quella posteriore è identica e mostra un sensore da 12 megapixel in grado di catturare immagini in alta qualità e registrazione video 4K (3.840 x 2.160 pixel) a 30 fps. La vera differenza risiede nella videocamera anteriore: da 5 megapixel nell’iPhone 6S, da 1,2 megapixel nell’iPhone SE.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 35 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome