L’iPhone SE è finito nel listino Tim che, oltre all’acquisto in una soluzione unica, propone anche piani ricaricabili e in abbonamento. La proposta dell’operatore telefonico si affianca a quella di Vodafone, il primo a muoversi in Italia, in attesa delle decisioni di 3 Italia e di Wind. Più precisamente, per la versione da 16 GB occorrono 5 euro al mese per 30 mesi con Tim Special Unlimited con contributo iniziale di 49 euro o 15 euro al mese per tutti i clienti ricaricabili con contributo iniziale di 49 euro. Per il modello più capiente, quello da 64 GB, occorrono 10 euro al mese per 30 mesi con Tim Special Unlimited, senza contributo iniziale o 20 euro al mese per tutti i clienti ricaricabili, senza contributo iniziale.

Il piano tariffario Tim Special Unlimited, si ricorda, prevede chiamate e SMS illimitati verso tutti, 4 GB di traffico web, 250 minuti di chiamate verso Europa e Stati Uniti (oltre a TimEntertainment incluso per tre mesi) al costo di 40 euro al mese.

Vodafone sta da tempo proponendo i piani Relax, Relax Casa Edition e Relax Completo Family Edition per l’acquisto dell’iPhone SE. Nel primo caso minuti e SMS sono illimitati mentre il traffico web 4G è pari a 3 GB. Il contributo iniziale è di 79,99 euro, a cui vanno aggiunti 34 euro al mese di tariffa e 10 euro per lo smartphone. Non è previsto il versamento della tassa di concessione governativa di 5,16 euro. Relax Casa Edition abbina mobile e rete fissa, con minuti ed SMS illimitati mentre il traffico web 4G è pari a 2 GB. Il pacchetto si completa con fibra o Adsl, Internet illimitato a casa, 19 centesimi a chiamata e SIM dati con 1 GB. Il contributo iniziale è di 79,99 euro mentre la rata mensile per l’iPhone SE è di 10 euro. L’importo da versare è di 39 euro per 12 mesi (poi 49 euro).

Con Relax Completo Family Edition, le SIM affiancate all’acquisto dell’iPhone SE sono due. Sulla prima minuti e SMS illimitati anche in Europa, Stati Uniti e Canada, 5 GB di Internet (più 5 GB in Europa, Stati Uniti e Canada) per un costo complessivo di 99,99 euro di contributo iniziale e tariffa mensile di 75 euro. Sulla seconda minuti, SMS illimitati e 3 per navigare sul web. Tutte le opzioni prevedono un vincolo di 30 mesi e in caso di recesso anticipato è il pagamento delle eventuali rate residue dello smartphone e di un corrispettivo.

Il tutto mentre l’attuale smartphone top di gamma, l’iPhone 6S, è oggetto di continue promozioni, offerte e riduzioni di prezzo. Per essere più precisi, per chi sceglie la strada dell’online, bastano 569,74 euro per il modello da 16 GB di qualsiasi colore tra oro, argento, grigio siderale e rosa dorato, a cui vanno aggiunti 3,90 euro di spese di spedizione per un impegno di spesa complessivo di 573,64 euro. La soluzione d’acquisto porta la firma di grepair.it. Da segnalare anche i 571 euro, oltre a 9 euro di costi per l’invio a casa, per una spesa complessiva di 580, di ecomtel-shop.com. Anche in questo caso, la versione di iPhone 6S è quella da 16 GB, qualunque sia il colore scelto. La garanzia è sempre di tipo europeo ovvero assicura la copertura per un anno in meno rispetto a quella italiana.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 6 Media: 4.2]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome