Il costo base del nuovo iPhone è di 509 euro



Dalla presentazione all’uscita dei nuovi iPhone SE e iPad Pro Mini e al rilascio dell’aggiornamento di sistema operativo iOS 9.3, il passo è piuttosto breve. Per quanto riguarda il nuovo smartphone di casa Cupertino, negli Stati Uniti e nei Paesi ritenuti commercialmente di prima fascia (Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Nuova Zelanda, Porto Rico, Singapore, Regno Unito), le vendite inizieranno il 31 marzo, anticipate dalla fase delle preordinazione del 23 marzo. L’Italia parte in seconda fila e i tempi di attesa sono più lunghi. Le prevendite inizieranno ad aprile con possibilità di mettere le mani sul nuovo melafonino solo a maggio.

Acquistabile nel poker di grigio siderale, oro, rosa dorato e argento, il costo negli Stati Uniti è di 399 dollari per il modello da 16 GB e da 499 dollari per quello da 64 GB. Per quanto riguarda i prezzi applicati in Italia, si parte da 509 euro per il modello base per poi arrivare a 609 euro per quello con lo storage maggiore. Nessuna produzione della release da 32 GB e né di quella da 128 GB.

Per quanto riguarda l’iPad Pro con schermo da 9,7 pollici, ai colori argento, oro e grigio siderale, si aggiunge anche quello rosa dorato. La messa a scaffale è stata calendarizzata per il 31 marzo con preorder il 24 marzo. I prezzi italiani di listino sono di 689 euro per il modello solo Wi-Fi da 32 GB, 869 euro per quello solo Wi-Fi da 128 GB, 1.049 per quello solo Wi-Fi da 256 GB. E ancora: 839 euro per quello da 32 GB Wi-Fi + Cellular, 1.019 euro per quello da 128 GB Wi-Fi + Cellular, 1,199 euro per quello da 256 GB Wi-Fi + Cellular. Sono in arrivo anche nuovi cinturini in nylon, in pelle, in maglia milanese nero e di vari colori per l’Apple Watch. Si parte da 299 dollari e dunque un impegno di spesa più abbordabile rispetto all’impegno di spesa richiesto mediamente per gli smartwatch della mela morsicata.

Infine, ecco l’aggiornamento iOS 9.3, gratuitamente scaricabile su iPhone 6S, iPhone 6S Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPhone 4S, iPad Pro con schermo da 12,9 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad 4, iPad 3, iPad 2, iPad mini 3, iPad mini 2, iPad mini e iPod touch di quinta generazione, oltre che con gli attuali top di gamma iPhone 6S e iPhone 6S Plus. La ricezione della notifica è automatica e coinvolgerà in contemporanea tutti i dispositivi coinvolti. In ogni caso, per verificare la presenza dell’upgrade direttamente dal proprio dispositivo, è possibile seguire il percorso Impostazioni Generali > Aggiornamento Software > Scarica e Installa dal proprio terminale oppure collegare il device a un Mac o a un PC via iTunes.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 12 Media: 3.7]

NESSUN COMMENTO

Rispondi