Si va verso la presenza di due sensori e due ottiche nel retro



La fotocamera dell’iPhone è celebrata come tra le migliori in assoluto sugli smartphone top di gamma presenti sul mercato. Stando alle ultime notizie che filtrano da Cupertino, l’intenzione della società della mela morsicata è di migliorare ulteriormente il comparto con il prossimo iPhone 7. La strada scelta per alzare l’asticella della qualità sarebbe stata individuata nell’aggiunta di una seconda fotocamera accanto alla lente già presente nella parte posteriore del device. Dal punto di vista del funzionamento, entrambe scatterebbero una foto in contemporanea, dopodiché i dati verrebbero combinati per ottenere immagini più dettagliate con una migliore qualità.

Proviamo a fare un passo indietro per proiettare le ultime mosse dell’azienda di Cupertino sulla progettazione dell’iPhone 7. Lo scorso anno Apple ha acquistato la compagnia fotografica israeliana LinX, la cui tecnologia offre una maggiore sensibilità alla luce, prestazioni superiore in condizioni di scarsa illuminazione e sensore multipli da cui derivano ingombri minori. Il tutto dovrebbe consentire in prima battuta alla fotocamera di non sporgere dalla scocca dell’iPhone. E si tratterebbe di correggere, se mai ce ne fosse bisogno, quel dettaglio nel design che, stando alle osservazioni dei consumatori dei prodotti della mela morsicata, sporcherebbe la perfezione, l’armonia e la pulizia delle forme.

In seconda battuta, una soluzione di questo tipo consente di poter disporre di un zoom ottico. C’è una dimostrazione che circola da tempo e che potrebbe essere applicata sull’iPhone 7. L’ha realizzata la stessa LinX confrontando le immagini catturate con il suo dispositivo multicamera con quelle ottenute con un iPhone. Ebbene, le sue foto risultano più vivide e luminose, con meno rumore e un maggiore dettaglio ai livelli più elevati di zoom. Insomma, ci sarebbero tutte le ragioni per consentire alla nuova tecnologia di fare il grande salto sulla prossima incarnazione di iPhone. Analisti ed esperti del mondo Apple, poi, hanno ipotizzato che le ingenti spese di Cupertino nel settore dell’imaging abbiano un collegamento con la chiacchierata Apple VR.

Non è infatti una novità come anche Apple stia monitorando il mondo della realtà virtuale, ma con tempi e applicazioni tutti da scoprire. In ogni caso, è verosimile credere che una configurazione a doppia fotocamera possa apparire in una variante opzionale dell’iPhone 7 Plus, considerando che le scorte limitate potrebbero rendere difficile la sua presenza su tutte le versioni. Davanti è invece attesa una videocamera da 5 megapixel.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 16 Media: 3.5]

NESSUN COMMENTO

Rispondi