Il nuovo aggiornamento software per iPhone e iPad è il più importante



Sono già quattro le versioni beta dell’iOS 9.3, prossimo aggiornamento del sistema operativo mobile di Apple. Il rilascio della versione definitiva è praticamente imminente e segue quello dell’iOS 9.2.1, update correttivo che sistema alcuni problemi di sicurezza e relativi alle operazioni di installazione di alcune applicazioni, e soprattutto del più robusto iOS 9.2, portatore di novità e miglioramenti. Punto in comune dell’iOS 9.3 e dell’iOS 9.2 sono i dispositivi compatibili. Entrambi i software sono gratuitamente scaricabile sui nuovi iPhone 6S e iPhone 6S Plus e su iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPhone 4S, iPad Air 2, iPad Air, iPad 4, iPad 3, iPad 2, iPad mini 3, iPad mini 2, iPad mini e iPod touch di quinta generazione.

In entrambi i casi, l’aggiornamento porta con sé la perdita di tutti gli effetti di un eventuale jailbreak. Infine, a completamento dei punti in comune, la ricezione della notifica è sempre automatica su tutti i terminali coinvolti. Tuttavia seguendo il percorso Impostazioni Generali > Aggiornamento Software > Scarica e Installa direttamente dal proprio dispositivo oppure collegando il device a un Mac o a un PC via iTunes, è possibile verificare manualmente la disponibilità del nuovo iOS e procedere con il suo download.

Sull’iOS 9.3 Apple sta giocando d’anticipo annunciando parte delle novità che lo caratterizzeranno. Si tratta infatti di un importante aggiornamento destinato a rendere più soddisfacente l’esperienza d’uso. Senza dubbio è l’update più interessante dell’attuale major release e non solo per la funzione Night Shift ovvero la regolazione automatica della luminosità e del colore del display dell’iPhone o dell’iPad in base all’ora di utilizzo e grazie all’orologio e al sensore di geolocalizzazione. Ma anche per l’innalzamento del livello di protezione dei documenti creati con l’app Note, la rivisitazione delle applicazioni per la salute e i miglioramenti delle Mappe, ora in grado di aiutare nella ricerca di una stazione di rifornimento di carburante o di un’area parcheggio.

Correzione di bug a parte, le attenzione sull’iOS 9.2 erano catturate dai miglioramenti al servizio Apple Music, dall’opzione Mail Drop in Mail per spedire allegati di grandi dimensioni, dal supporto 3D Touch con iBooks per interagire con i contenuti dell’indice, con le note, con i segnalibri e i risultati della ricerca interna al libro, dalla possibilità di ascoltare audiolibri con iBooks mentre si sfoglia la libreria, si leggono altri libri o si consulta il catalogo di iBooks Store, dal supporto per iPhone per l’adattatore per fotocamere da Lightning a USB per importare foto e video e da miglioramenti generali nel browser Safari, nel Podcast e nell’accessibilità. Gli aggiustamenti della nuova sezione di News introdotta con l’iOS 9 non coinvolgono gli utenti italiani, essendo limitati ai consumatori di Stati Uniti, Inghilterra e Australia.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 14 Media: 2.2]

NESSUN COMMENTO

Rispondi