Da adesso in poi non è più possibile eseguire il downgrade al precedente aggiornamento di sistema operativo iOS 9.3 per iPhone e iPad. Dal punto di vista tecnico, la società di Cupertino ha chiuso le firme a pochi giorni dal rilascio dell’update correttivo iOS 9.3.1. In buona sostanza, chi vuole proseguire l’esperienza d’uso con l’iOS 9.3 deve stare attento a non procedere con l’update perché non potrà tornare indietro. E anche non è stata sviluppata alcuna procedura di jailbreak dall’iOS 9.1 in poi, con una versione meno aggiornata del firmware sono maggiori le possibilità di essere in grado di sbloccare il proprio dispositivo in futuro. Stando alle ultime notizie, infatti, le attenzioni sono rivolte all’iOS 9.3.1, in attesa della prossima major release iOS 10.

Il tutto mentre i laboratori di Cupertino sono in fermento per la definizione del nuovo update iOS 9.3.2, di cui sono già state rilasciate due versioni beta, una per sviluppatori e una per il pubblico. Stando alle prime informazione, il software avrà carattere correttivo e non introduce alcuna nuova funzionalità di rilievo. A tal proposito, come funziona l’iOS 9.3.1 sui dispositivi meno recenti? Si tratta di un aggiornamento da scaricare? O conviene rimanere ancorati all’iOS 9.3? A parte la sua ragion d’essere ovvero la riparazione dell’errore che impediva l’apertura di link dalle app e dallo stesso browser Safari, i commenti di chi l’ha testato a bordo dell’iPhone 5 sono positivi. La procedura di download e quella successiva di installazione sono state rapide.

Ma soprattutto non sono state rilevate anomalie in merito ad alcuni settori chiave. La durata della batteria non ha subito scompensi e non si tratta di un dettaglio di poco conto considerando le prove dei precedenti update iOS sugli iPhone più vecchi. Le connettività Wi-Fi, Bluetooth e LTE, testate su più router e dispositivi, sono state stabili. Tuttavia, non si può fare a meno di segnalare un po’ di ritardo nell’apertura di alcune applicazioni e del Centro di controllo, ma altre funzioni importanti e molto utilizzate, come la digitazione sulla tastiera, sono veloci e fluide. Naturalmente, non è obbligatorio procedere con l’update e chi ha ancora qualche dubbio, farebbe bene ad aspettare nuovi feedback.

Si ricorda che l’aggiornamento iOS 9.3.1 è gratuitamente scaricabile e installabile sul nuovo iPhone SE, sui top di gamma iPhone 6S e iPhone 6S Plus, e sui vari iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPhone 4S, iPad Pro, iPad Air 2, iPad Air, iPad 4, iPad 3, iPad 2, iPad mini 3, iPad mini 2, iPad mini e iPod touch di quinta generazione.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 180 Media: 4]

1 commento

  1. salve, io ho un iphone 5s con ios 7.1.2 e sono indecisa se aggiornarlo o no ad ios 9.3.1. Aggiornandolo rischio che si rallenti?o che si blocchi?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome