L'aggiornamento di sistema operativo è scaricabile su iPhone e iPad



Iniziamo da una premessa: perché Apple ha rilasciato l’aggiornamento di sistema operativo iOS 9.3.1 a distanza di pochi giorni dall’iOS 9.3. Stando al changelog ufficiale, la motivazione è una sola: la risoluzione del problema che impediva alle app di aprire collegamenti ipertestuali sul browser Safari o altre applicazioni, bypassando così le tante soluzioni artigianali proposte dagli utenti. Ebbene, a distanza di alcuni giorni è possibile tracciare un primo bilancio sull’utilità del software ovvero se conviene scaricarlo oppure è meglio rimanere ancorati all’iOS 9.3, effettuare il downgrade all’iOS 9.2.1 o aspettare il rilascio l’iOS 10, la cui prima presentazione è in calendario solo a giugno in occasione della WWDC 2016

L’iOS 9.3.1 è un piccolo aggiornamento e con una connessione Wi-Fi ad alta velocità richiede solo un paio di minuti per effettuare il download e procedere con l’installazione. Per quanto riguarda le prestazioni dell’update e l’impatto sui dispositivi, non si registrano negatività. In buona sostanza, la durata della batteria è regolare ovvero non fa registrare consumi anomali, la connettività rimane solida e, stando a quanto si apprende su blog, siti specializzati sul mondo della mela morsicata e sul forum ufficiale di Apple, non ci sono disagi di rilievo con Bluetooth e Wi-Fi. La tastiera e il Centro di controllo, due comparti solitamente problematici dopo gli upgrade, non fanno segnare scompensi. Ma in ogni caso ci sono sempre alcune ragioni per cui occorre stare sempre all’erta e alcune accortezze da non trascurare.

La prima, valida sia per chi possiede il top di gamma iPhone 6S e per chi si dimena con versioni meno recenti, come l’iPhone 4S o l’iPhone 5, è di effettuare un backup completo dei dati prima di procedere con l’aggiornamento di sistema operativo. Non sono mancati casi di chi ha letteralmente perso tutto. Seppur con un impatto inferiore rispetto al passato ovvero con una diffusione contenuta, non si può non rilevare come c’è chi punta l’indice contro scompensi nelle prestazioni generali del dispostivo in seguito al passaggio all’iOS 9.3, rimasti a bordo anche con l’iOS 9.3.1. Anche se timidamente, c’è chi non escludere un ulteriore update correttivo, iOS 9.3.2, per correggere altri bug.

Ancora per qualche giorno, poi, gli utenti che lamentano difficoltà varie o perdita di prestazioni e velocità, possono effettuare il downgrade al precedente iOS 9.2.1. Si ricorda che l’aggiornamento iOS 9.3.1 è gratuitamente scaricabile su iPhone 6S e iPhone 6S Plus,iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPhone 4S, iPad Pro, iPad Air 2, iPad Air, iPad 4, iPad 3, iPad 2, iPad mini 3, iPad mini 2, iPad mini e iPod touch di quinta generazione.

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 65 Media: 3.1]

NESSUN COMMENTO

Rispondi