Questo di febbraio 2017 è un mese di grandi novità per il mondo Apple sul versante degli aggiornamenti di sistema operativo. La stretta attualità passa adesso dal rilascio di una doppia versione beta dell’iOS 10.3, installabile e scaricabile da tutti i possessori di iPhone e iPad ovvero anche da parte di chi non è iscritto al programma per sviluppatori. E a differenza degli update precedenti, che intervengono in maniera quasi esclusiva sul fronte correttivo, il nuovo software porterà con sé cambiamenti di rilievo. Il tutto ricordando come in tempi di jailbreak iOS 10 e iOS 10.2, l’installazione del software, anche se in versione provvisoria, fa venire meno gli effetti dello sblocco.

A ogni modo, sono proprio le prime release beta a dare un assaggio del lavoro dei laboratori di Cupertino. Le modifiche intervengono su un un doppio binario: grafico e di contenuti, ricordando come siamo ancora nella fase beta per cui vanno messe in conto altre novità e quelle già implementate potrebbero a loro volta cambiare. Ne abbiamo individuate 10. Ecco allora che l’animazione di apertura e chiusura delle app con iOS 10.3 esibisce adesso bordi arrotondati. Dal punto di vista tecnico, con il nuovo aggiornamento il File System viene convertito in APFS. Ritocchi anche per CarPlay che permette ora di eseguire rapidamente le app usate di recente così come di visualizzare i punti di ricarica per i veicoli elettrici.

HomeKit è diventato compatibile con gli interruttori per luce programmabili. Mappe si arricchisce di una nuova opzione con il 3D Touch ovvero la conoscenza di meteo e previsioni di una località. Nelle Impostazioni c’è un nuovo pannello Apple ID con l’indicazione dei dispositivi loggati al proprio account e ai servizi collegati. Siri – e si tratta di un cambiamento da non sottovalutare – supporta i pagamenti anche da app di terze parti. Nella sezione dello spazio disponibile di iCloud ora viene visualizzato lo storage effettivo. In iOS 10.3 gli utenti possono attivare una piccola tastiera nell’interfaccia. Trova AirPods consente di localizzare via Bluetooth gli auricolari che si trovano nelle vicinanze.

E in questo stesso periodo, Niantic ha messo a disposizione un aggiornamento speciale di Pokémon Go, in coincidenza con l’arrivo del San Valentino, la festa degli innamorati. Sfruttabile fino al 15 febbraio, con questa nuova versione del gioco, gli utenti possono trovare le caramelle più velocemente. Entrando nel dettaglio di cosa cambia, Chansey, Clefable e altri Pokémon rosa sono adesso individuati con una maggiore frequenza così come Cleffa, Igglybuff e Smoochum si schiudono più velocemente. E poi, i Moduli Lure durano per sei ore, per tutta la durata di questa iniziativa speciale.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 13 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome