Già scaricabile la release di prova dell'aggiornamento di sistema operativo

Si accorciano i tempi di rilascio della versione finale dell’iOS 10.2, la cui uscita è da mettere in conto tra circa un mese. Non c’è ancora una data certa della disponibilità dell’aggiornamento di sistema operativo. La società di Cupertino comunica i giorni esatti solo in occasione di grandi eventi mediatici. Si sa invece che non solo per iPhone 7 e iPhone 7 Plus, anche questa nuova terza versione beta mantiene la compatibilità con iPhone 6S, iPhone 6S Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone SE, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPad Pro da 12,9 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad di quarta generazione, iPad mini 4, iPad mini 3, iPad mini 2, iPod touch di sesta generazione.

Tra le novità di questa release di prova di iOS 10.2 c’è quella relativa all’implementazione della possibilità di riprodurre i video nell’app TV e del ripristino dell’app Feedback, utili per la segnalazione di commenti e riscontri ad Apple. Per una funzione che entra ce n’è una che esce (temporaneamente?) ed è SOS Emergenze, già vista con la precedente beta seguendo il percorso Impostazioni > Generali > SOS Emergenze, pensata per chiamare rapidamente il numero nazionale di emergenza premendo cinque volte il tasto Power. Mantenuta la nuova scheda in Musica attraverso cui viene illustrata la procedura per gestire i controlli Casuale e Ripeti. Il pacchetto delle novità in ambito software si completa con la terza beta di tvOS 10.1

In ogni caso, appena pronta la versione finale dei iOS 10.2, la ricezione della notifica della sua disponibilità sarà automatica e contemporanea per tutti i dispositivi della mela morsicata per cui è stata annunciata la compatibilità, ma per accelerare i tempi e verificare manualmente la presenza dell’upgrade dal proprio iPhone o iPad, è possibile seguire il percorso Impostazioni Generali > Aggiornamento Software > Scarica e Installa oppure collegare il device a un Mac o a un PC via iTunes. Non c’è naturalmente alcun obbligo di eseguire l’upgrade e in ogni caso il doppio consiglio è di attendere qualche giorno prima di aggiornare il terminale di riferimento così come di eseguire un backup dei dati personali.

Prima di procedere con il download è consigliabile seguire anche altre opzioni preliminari, come la verifica della caricare della batteria, l’aggiornamento delle app alla versione più recente, l’eliminazione di quelle non utilizzate. Per eseguire l’upgrade occorre avere a portata di mano l’ID Apple e ricordare che dopo aver effettuato l’aggiornamento, è possibile tornare alla precedente versione solo per pochi giorni.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 9 Media: 4.1]

NESSUN COMMENTO

Rispondi