I tempi per il via al rollout dell'update di sistema operativo sono ormai maturi



La distribuzione di Android 7 Nougat per Samsung Galaxy S7 è iniziata. Almeno nei primo lotto dei Paesi europei. Ed entro le prossime due settimane, stando a quanto si apprende, è atteso il rollout anche in Italia sia per i modelli no brand e sia per quelli marchiati con i loghi dei vari 3 Italia, Tim, Vodafone e Wind. A breve sarà poi il turno del Samsung Galaxy S6. Stando però alle esperienze passate, non sono affatto da escludere ritardi e annunci disattesi. Per verificare la disponibilità dell’aggiornamento è possibile seguire il percorso Impostazioni -> Info sul telefono -> Aggiornamenti sistema. Il download del software può essere effettuato via OTA (Over-the-Air) direttamente dallo smartphone o via Samsung Kies collegando il dispositivo a un PC.

A ogni modo, chi lo ha testato riferisce di una crescita del livello generale di prestazioni, una rinnovata fluidità, una connessione Wi-Fi stabile e del mantenimento della durata della batteria, tipico problema che si riscontra tutte le volte che si ha a che fare con un nuovo aggiornamento. Tuttavia non si può fare a meno di segnalare i bug riscontrati dai possessori di Samsung Galaxy S7. I problemi riscontrati sono differenti e non è ancora chiara la reale portata. A ogni modo, in seguito all’installazione di Android 7 Nougat per Samsung Galaxy S7, c’è chi è alle prese con problemi di sincronizzazione di Gmail tramite Wi-Fi, chi con l’impossibilità di cambiare i widget sulla schermata di blocco e chi con il non corretto funzionamento della TouchWiz Home.

Da rilevare anche l’indice puntato contro il rallentamento delle prestazioni, i ritardi nello scorrimento delle schermate e la perdita della tastiera per gli SMS e per WhatsApp e relativo T9. Ma quali sono invece le novità e i miglioramenti da mettere in conto con il passaggio dal nuovo Android 7? Si va dalla revisione del menu delle notifiche con nuovi template alla possibilità di mostrare le notifiche come gruppo e di sfruttarle per la risposta diretta fino ad arrivare alle nuove modalità di risparmio della batteria.

Il tutto mentre il nuovo sistema operativo mobile di Google farà la sua comparsa anche su altri device del produttore asiatico ovvero Samsung Galaxy S7 Active, Samsung Galaxy S6, Samsung Galaxy S6 Edge e Samsung Galaxy S6 Edge Plus, Samsung Galaxy Note 5, Samsung Galaxy Tab A con la S Pen, Samsung Galaxy Tab 2, Samsung Galaxy A3, Samsung Galaxy A8. Infine, occorre segnalare come siano già iniziate le operazioni di sviluppo del nuovo update correttivo Android 7.1.2 Nougat, adesso nella primissima fase beta.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 7 Media: 4.6]

NESSUN COMMENTO

Rispondi