Il countdown per l'attesissimo Samsung Galaxy S7 sta per terminare



L’attesa è finalmente quasi finita. Mancano ormai pochissimi giorni al debutto ufficiale del Samsung Galaxy S7 e lo smartphone coreano è rapidamente diventato l’argomento più caldo sul web e non solo. Via via che il lancio del Galaxy S7 si avvicina, le chiacchiere e i rumors diventano sempre più consistenti e numerosi, e siamo già riusciti a dare una prima occhiata a tutti e quattro i colori del telefono. Probabilmente, insieme al suo quasi-gemello Galaxy S7 Edge, è già uno dei cellulari più attesi dell’anno, pronto a fare concorrenza di altri dispositivi in uscita nel 2016 come iPhone 6S e l’ormai imminente Sony Xperia Z6.

L’ATTESA STA PER FINIRE – La data del debutto ufficiale del Samsung Galaxy S7 e del Galaxy S7 Edge è ormai vicinissima. In effetti, l’attesissimo device sarà con noi solo tra poche settimane, la presentazione ufficiale infatti è stata fissata da Samsung durante l’MWC di Barcellona. Per essere precisi, tenetevi liberi per la serata di domenica 21 febbraio. Stanchi di aspettare? Fortunatamente non bisognerà attendere un secolo prima di poter avere tra le mani il nuovo smartphone coreano, infatti alcune indiscrezioni suggeriscono l’11 marzo come data di uscita europea nei negozi. Non aspettiamoci però un cambiamento radicale. All’interno di un telefono dal design familiare, troveremo un processore nuovo e più veloce, una fotocamera migliorata ma, soprattutto, consistenti miglioramenti in ambito software: tutte migliorie che il mondo degli appassionati di telefonia è in attesa di assaporare. Se a tutto ciò aggiungiamo un prezzo probabilmente abbastanza abbordabile, l’aggiunta dello slot per MicroSD e il display touch 3D tutto diventa subito più eccitante. Per finire, il prezzo. Secondo voci non ancora confermate il nuovo Galaxy S7 sarà messo in vendita al prezzo di 699 dollari (circa 630 euro) per la versione da 32 GB, 799 dollari (720 euro) quella da 64GB e 899 dollari (810 euro) la variante Edge.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

NESSUN COMMENTO

Rispondi