Il conto alla rovescia per il rilascio del nuovo sistema operativo Android N è già iniziato. E nei giorni in cui Google rilascia la terza devoloper preview (prima beta per qualcuno), prosegue la distribuzione di Android 6.0 Marshmallow e del successivo update correttivo Android 6.0.1 per i tanti device compatibili. Nexus a parte, sono coinvolti anche Samsung Galaxy S5 e Samsung Galaxy S6, Samsung Galaxy Note 5 e Samsung Galaxy A5, passando per Samsung Galaxy Note Edge.

Della partita fanno parte anche HTC One M9, HTC One M8, HTC One M9+, HTC One E9+, HTC One E9, HTC One ME, HTC One E8, HTC One M8 EYE, HTC Butterfly 3, HTC Desire 826, HTC Desire 820 e HTC Desire 816, oltre ai tanti terminale a firma Sony, come Xperia Z3+, Xperia Z3, Xperia Z3 Compact, Xperia Z2, Xperia M5, Xperia C5 Ultra, Xperia M4 Aqua, Xperia C4. In pista ci sono anche Huawei P8, Huawei Mate 7, Huawei Mate S, Huawei P8 Youth, Huawei P8 Max, Huawei G7 Plus, Honor 7, Honor 7i, Honor 6 Plus, Honor 6, Honor X2, Honor 4X, Honor Play 4C. Quando disponibile anche in Italia, sui device coinvolti arriverà una notifica, ma seguendo il percorso Impostazioni -> Info sul telefono -> Aggiornamenti sistema, è comunque possibile verificare la disponibilità di eventuali upgrade di sistema operativo sul proprio dispositivo.

La promessa è stata (finora mantenuta): Android e Chrome OS rimarranno due sistemi operativi separati e indipendenti anche se è stato compiuto un nuovo passo verso il loro avvicinamento. Già, perché la multinazionale di Mountain View ha annunciato un’importante novità: via libera all’installazione e all’esecuzione delle app Android anche sui dispositivi della gamma Chromebook. Le applicazioni, dettaglio non di poco conto, potranno essere scaricate direttamente dal Play Store. Chi trarrà vantaggio di questo matrimonio? Senza dubbio i Chromebook, anche e soprattutto per la possibilità di arricchire la proposta su dispositivi che di certo non si caratterizzano per la loro prezzo economico.

C’è stato infatti chi ha trascritto le parole pronunciate in occasione di uno dei tanti appuntamenti all’edizione 2016 del Google I/O: “Oggi annunciamo che la più evoluta esperienza mobile al mondo, le applicazioni e lo store Google Play arrivano sul miglior browser, Chrome! Partecipa a questa sessione e testa le tue app Android su Chrome OS. Potrai ottenere l’aiuto dei nostri ingegneri su come ottimizzare le tue applicazioni Android per i Chromebook. Oh, regaleremo anche un Chromebook ai primi 50 sviluppatori che si presenteranno, così che possano iniziare fin da subito a portare le loro app in Chrome”.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 55 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome