Al via la distribuzione dell'aggiornamento di sistema operativo



Il cerchio inizia a chiudersi e l’aggiornamento di sistema operativo Android 6.0.1 Marshmallow per Samsung Galaxy S5 arriva anche in Italia per i modelli no brand. L’update ha già raggiunto gli ex top di gamma italiani marchiati Vodafone e 3 Italia e all’appello mancano le release Wind e Tim. Prove e commenti di questi ultimi giorni raccontano di un quadro per certi versi sconfortante per via dei tanti problemi che il nuovo software porta con sé sull’ex top di gamma e per altri lineare e abbastanza fluido, come testimoniato dalle opinioni che abbiamo ricevuto di chi l’ha scaricato, installato e testato.

Di più: forum di discussioni e siti specializzati sul mondo Android raccontano come gli utenti siano alle prese con disagi relativi al consumo anomalo della batteria, ma anche disagi legati alla stabilità delle connessioni Wi-Fi e Bluetooth, all’avvio dell’app Amazon e alla gestione della segreteria telefonica. Sorprende che anche i possessori del nuovo top di gamma Samsung Galaxy S7, sui cui il nuovo Android Marshmallow è già installato, stiano incontrando difficoltà con la sincronizzazione, la durata della batteria e il normale funzionamento di alcune applicazioni, tra cui Chrome.

Come effettuare l’aggiornamento software sul proprio Samsung Galaxy S5, smartphone ancora cercato sul mercato? Andare su Appl., quindi selezionare Impostazioni e andare su Info sul dispositivo. A questo punto Selezionare Aggiornamenti Software e premere su Aggiorna adesso. Se sono disponibili degli aggiornamenti verranno rilevati dal telefono sul server, scaricati e poi installati sul dispositivo. Se non sono disponibili, comparirà il messaggio “Gli aggiornamenti più recenti sono già stati installati”. La notifica della disponibilità dell’aggiornamento di sistema operativo Android 6.0.1 Marshmallow sul proprio dispositivo sarà automatica, ma seguendo il tradizionale percorso Impostazioni -> Info sul telefono -> Aggiornamenti sistema, è possibile verificare manualmente la presenza dell’upgrade.

La stessa procedura è valida anche per gli altri device di cui è stata da tempo annunciata la compatibilità con il software di Google: Samsung Galaxy S6, Samsung Galaxy S6 Edge, Samsung Galaxy S6 Edge+, Samsung Galaxy Note 5, Samsung Galaxy Note 4, Samsung Galaxy Note Edge, Samsung Galaxy A5. Sugli attuali top di gamma Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S7 Edge, Android Marshmallow è dunque già preinstallato in attesa del nuovo Android N, di cui è già disponibile la Developer Preview con tanto di quattro aggiornamenti.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 28 Media: 2.5]

NESSUN COMMENTO

Rispondi