Anche i possessori dell'ex top di gamma con brand 3 Italia sono coinvolti dall'aggiornamento di sistema operativo



Prosegue la distribuzione dell’aggiornamento di sistema operativo Android 6.0.1 Marshmallow in Italia per Samsung Galaxy S5. Dopo i modelli con logo Vodafone è il turno di quelli 3 Italia e ci sono buone possibile che già in questo mese di maggio 2016 il rollout possa coinvolgere anche le release Tim e Wind, oltre a quelli no brand. La situazione viene monitorata con attenzione ed è in costante evoluzione, come dimostrato dalla decisa accelerazione che da un paio di settimane a questa parte ha caratterizzato la distribuzione per l’ex top di gamma della società di Seul. Si ricorda che Android 6.0 Marshmallow e Android 6.0.1 sono compatibili anche con Samsung Galaxy S6, Samsung Galaxy S6 Edge, Samsung Galaxy S6 Edge+, Samsung Galaxy Note 5, Samsung Galaxy Note 4, Samsung Galaxy Note Edge, Samsung Galaxy A5, oltre che sui nuovi Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S7 Edge.

Come effettuare l’aggiornamento di sistema operativo e installare l’update correttivo Android 6.0.1 Marshmallow? L’operazione è molto semplice: occorre andare su Appl., quindi selezionare Impostazioni e andare su Info sul dispositivo. A questo punto Selezionare Aggiornamenti Software e premere su Aggiorna adesso. Se sono disponibili degli aggiornamenti verranno rilevati dal telefono sul server, scaricati e poi installati sul dispositivo. Se non sono disponibili, comparirà il messaggio “Gli aggiornamenti più recenti sono già stati installati”. In ogni caso, la notifica della disponibilità di Android Marshmallow è automatica sui device compatibili.

A scopo informativo, facciamo presente come forum di discussione e siti specializzati sul mondo Android riferiscano come gli utenti statunitensi siano alle prese con qualche problema di troppo in seguito all’upgrade. Non solo quelli relativi al consumo anomalo della batteria, ma anche disagi legati alla stabilità delle connessioni Wi-Fi e Bluetooth, all’avvio dell’app Amazon e alla gestione della segreteria telefonica. Sorprende che anche i possessori del nuovo top di gamma Samsung Galaxy S7, sui cui il nuovo Android Marshmallow è già installato, stiano incontrando difficoltà con la sincronizzazione, la durata della batteria e il normale funzionamento di alcune applicazioni, tra cui Chrome.

In maniera parallela, l’attenzione in questi giorni è anche catturata dal secondo aggiornamento della Devoloper Preview di Android N, scaricabile via factory image solo su Nexus 6, Nexus 5X, Nexus 6P, Nexus Player, Nexus 9 e sul Pixel C o via OTA, direttamente da smartphone o tablet, dagli iscritti al programma Android Beta. Ulteriori notizie ufficiali sulla versione definitiva del nuovo sistema operativo sono attesi tra circa due mesi, esattamente tra il 18 al 20 maggio in occasione del Google I/0 2016, il tradizionale appuntamento della multinazionale di Mountain View con i suoi sviluppatori, quest’anno in programma allo Shoreline Amphitheater.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 35 Media: 2.5]

1 COMMENTO

Rispondi