Con cadenza ormai quasi quotidiana diventano maggiormente nutriti e incalzanti i rumors a proposito del rilascio ufficiale del nuovo update Android 6.0 Marshmallow per i dispositivi Samsung. Dopo aver invidiato i possessori di telefoni Nexus, è ormai quasi giunta l’ora anche per i milioni di italiani in possesso di prodotti della casa coreana di scoprire la nuova release.

Secondo quanto anticipato negli articoli dei siti web specializzati e dopo la lunga attesa per gli smartphone Samsung, per i quali l’aggiornamento doveva essere rilasciato già alla fine del mese di novembre 2015, il momento tanto atteso dovrebbe essere sul punto di arrivare. È importante ricordare che a usufruire di tutte le innovazioni presenti in Android 6.0 Marshmallow non saranno tutti coloro che possiedono un device Samsung, ma soltanto quelli dei modelli S5, S6, S6 Edge, Note 4, Note 5, Galaxy Alpha e S6 Duos. I primi dispositivi dovrebbero ricevere l’aggiornamento nel mese di febbraio. A seguire verranno aggiornati i device più vecchi: si parla addirittura di marzo o aprile.

Tutti coloro che possiedono uno dei dispositivi coreani elencati sopra, saranno in grado di ricevere il nuovo update Android 6.0 Marshmallow e di conseguenza avranno la facoltà di esplorare alcune nuove funzionalità e di accorgersi delle migliorie apportate dal nuovo sistema operativo. Si attendono importanti novità dal punto di vista della batteria, dal momento che sarà presente la funzionalità “Doze”, che consente di ricaricare molto più velocemente e con una durata leggermente maggiore. Passando a ciò che riguarda l’interfaccia utente e il design della home page non si rilevano differenze particolarmente importanti in confronto alla precedente versione Lollipop, invece è alta l’aspettativa per l’inserimento di “New on Top”, assoluta innovazione presente in questa nuova release che darà la possibilità di una migliore interazione e di controllare molto più velocemente la totalità delle funzioni in corso tramite un singolo tocco sul pulsante centrale del proprio smartphone.

In conclusione, dopo aver esplorato una parte delle implementazioni più rilevanti che saranno inserite nel nuovo sistema operativo, ricordiamo che l’avvenuto rilascio sarà evidenziato da una notifica e dall’apparire del tradizionale segnale d’avviso sul proprio device.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 10 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome