Ci sono poco più di tre mesi di tempo per eseguire l'upgrade



Questi sono i giorni dell’aggiornamento di PC e notebook al nuovo sistema operativo Windows 10. Fino alla fine al 29 luglio 2016 l’operazione sarà completamente gratuita per cui occorre prendere una decisione in tempi brevi sull’opportunità di abbandonare l’attuale software. Tra le novità introdotte, si ricorda, c’è l’assistente vocale Cortana che permette la ricerca vocale di file salvati e si adatta alle esigenze; il ritorno del comando del menu Start, anche se rivisitato il nuovo browser Edge con cui sottolineando una parola appaiono le informazioni prese dalla Rete; il multi desktop con cui eseguire più attività allo stesso tempo affiancando fino a quattro app.

Vanno comunque messi in conto possibili errori di aggiornamento. Quelli di sistema vengono indicati da Windows 10 utilizzando degli strani codici difficili da comprendere per chi non è un tecnico specializzato. In realtà, ognuno di questi codici ha un significato ben preciso che può aiutare a identificare facilmente la tipologia di problema e prendere quindi le giuste decisioni per tentare di risolverlo. Bisogna comunque tenere presente che ci sono centinaia di diversi codici e il loro significato è spesso molto ampio. Ecco di seguito alcuni dei più comuni.

Codice 0x80073712. Questo errore può significare che uno dei file necessari a Windows Update è danneggiato o mancante.

Codice 0x800F0923. Questo errore può significare che un driver o un altro software presente nel PC non è compatibile con l’aggiornamento a Windows 10. Per informazioni su come risolvere il problema, possiamo contattare il supporto tecnico Microsoft.

Codice 0x80200056. Può indicare che il processo di aggiornamento è stato interrotto perché abbiamo riavviato inavvertitamente il PC o ci siamo disconnessi. Proviamo a ripetere l’aggiornamento e verifichiamo che il PC sia collegato a Internet e rimanga acceso.

Codice 0x800F0922. Può significare che il PC non è stato in grado di connettersi ai server di Windows Update. Se usiamo una connessione VPN per connetterci a una rete aziendale, disconnettiamoci dalla rete e disattiviamo il software VPN (se presente), quindi proviamo a ripetere l’aggiornamento. L’errore potrebbe anche significare che lo spazio libero disponibile nella partizione riservata per il sistema non è sufficiente. Potremmo risolvere il problema usando un software di terze parti per aumentare le dimensioni della partizione.

Codice 0xC1900208 – 0x4000C. Indicano che un’app incompatibile installata nel PC blocca il completamento del processo di aggiornamento. Verifichiamo che le app incompatibili siano disinstallate e quindi proviamo a eseguire di nuovo l’aggiornamento.

Codice 0xC1900200 – 0x20008. Codice 0xC1900202 – 0x20008. Questo errori possono indicare che il PC non soddisfa i requisiti minimi per il download o l’installazione dell’aggiornamento a Windows 10.

Codice 0x80070070 – 0x50011. Codice 0x80070070 – 0x50012. Codice 0x80070070 – 0x60000. Indicano che il PC non ha spazio sufficiente per installare l’aggiornamento. Liberiamo dello spazio sull’unità e riproviamo.

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 6 Media: 4]

NESSUN COMMENTO

Rispondi