Quella di oggi 15 dicembre è una data storica che rimarrà inevitabilmente scolpita nella storia dei videogiochi: è quella dell’uscita dell’app Super Mario Run per iPhone e iPad ovvero fuori dai confini delle console Nintendo ed è già corsa per capire qual è stata la risposta degli utenti ovvero prove, commenti e recensioni sull’esperienza d’uso. Si tratta del primo passo di un percorso che vedrà l’idraulico con 35 anni di storia alle spalle sbarcare anche su smartphone e tablet Android nel corso del prossimo anno. Va da sé che una decisione di questo tipo va cercata anche nello spostamento costante e graduale degli utenti verso il mondo mobile, accanto ma non in sostituzioni di quello delle console da salotto. Nintendo lo sa bene e allenta le maglie su un top game.

Ma cosa aspettarsi da Super Mario Run? Cosa riferiscono prove, commenti e recensioni di chi l’ha già testato? I pareri sono positivi a tutte la latitudini e quello che poteva sembrare una scommessa si è in realtà trasformata in una certezza. Il gioco funziona e sono gli stessi fan Nintendo a sollevare il pollice. Secono il noto magazine Wired, tra i primi a testare il gioco, siamo davanti a “una intelligente traduzione del linguaggio di Mario” ovvero a un “gioco di Mario in tutto e per tutto” con comandi molto precisi, un sacco di mondi da esplorare. Peccato solo che la modalità Sfida, argomenta poteva essere sviluppata un po meglio.

Già, per quanto le modalità di gioco (suddiviso in tre sezioni: Mondi, Sfida e Castello), l’app Super Mario Run è gratuitamente scaricabile e installabile nella versione free e permette di testare tre modalità di gioco: il platform tradizionale con Mario che corre in automatico ma si avvale dell’intervento manuale per effettuare salti. In base a come sarà toccato il display, Mario si muoverà in modo diverso, eseguirà mosse differenti e raccoglierà monete fino al raggiungimento del traguardo. Poi c’è la modalità gestionale con cui ricostruire il Regno di Toad. Infine sono previste le sfide asincrone con gli altri giocatori. Per la modalità completa occorre invece un impegno di spesa di 9,99 euro.

Dal punto di vista tecnico, Super Mario Run è compatibile con tutte le versioni di iPhone, iPad e iPod touch purché equipaggiate con almento la versione 8.0 dell’iOS. Di conseguenza, il gioco è supportato non solo dai recenti top di gamma iPhone 7 e iPhone 7 Plus, ma anche da iPhone 6S, iPhone 6S Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone SE, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPhone 4S, iPad Pro da 12,9 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad di quarta generazione, iPad mini 4, iPad mini 3, iPad mini 2, iPod touch di sesta generazione. Stando poi alle prime rilevazioni, il consumo medio richiesto da Super Mario Run si aggira intorno a 75 MB per ogni ora di gioco.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome