Tutto pronto per un nuovo update e l'atteso gioco



Succede adesso che l’attenzione è di nuovo tutta su Pokémon Go, di cui è in arrivo un nuovo importante aggiornamento per smartphone e tablet Android e per la vari versioni di iPhone e iPad. In realtà, nonostante non possa esibire i numeri di qualche mese fa, sono ancora milioni e milioni i giocatori di tutto il mondo. Adesso Niantic cerca di dare una nuova spinta con un update che, in prima battuta, introdurrà nuovi Pokémon per quello che si preannuncia un successo già scritto. Alcuni suggerimenti e semplici trucchi saranno validi anche per la seconda generazione di Pokémon Go, di cui si avrà una concreta dimostrazione lunedì prossimo con il rilascio dell’aggiornamento.

Ad esempio, cliccando sulla sfera in fondo alla schermata si riesce ad attirare a sé i mostriciattoli con l’incenso. Meglio lanciare la Pokéball quando il cerchio diventa più piccolo perché significa che il Pokémon è più vulnerabile. Per trovare i Pokémon sulla mappa occorre seguire i movimenti nell’erba mentre una legenda in basso a destra mostra quelli non catturati. Se disponiamo di doppioni, inviamoli al professor Willow per intascare caramelle Pokémon da utilizzare per far crescere la stessa specie. Visitando i Pokéstop e ricordando che la riattivazione è continua si cresce di livello più velocemente.

In realtà, l’attenzione è puntata al 15 dicembre, giorno del rilascio dell’app Super Mario Run per iPhone e iPad. Ebbene, c’è una rilevazione molto interessante ed è quella degli analisti di AppAnnie, gli stessi che avevano previsto il successo planetario di Pokémon Go. A loro dire la trasposizione del popolare gioco sui dispositivi della mela morsicata riuscirà ad andare meglio. Due le ragioni: da una parte l’alleanza con un colosso affermato come Nintento, dall’altra la promozione iniziata già da tempo ovvero dal giorno della presentazione dell’iPhone 7. Si sa già che Super Mario Run è un free to start, ovvero gratuitamente scaricabile e installabile sul proprio terminale.

Tuttavia per proseguire nell’esperienza di gioco ovvero accedere a tutti i livelli occorre acquistare l’app completa al costo di 9,99 euro. Il titolo arriverà anche su smartphone e tablet Android nel corso del 2017. Chi l’ha già provato assicura come si tratti di un gioco completo ed effettivamente in grado di lasciare il segno per molto tempo. Le tre modalità con cui avere a che fare con l’idraulico più famoso al mondo sono il platform tradizionale, con Mario che corre in automatico ma per i salti è necessario l’intervento manuale. Quella gestionale con cui ricostruire l’immortale Regno di Toad. E infine le partite asincrone con gli altri giocatori.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 6 Media: 4]

NESSUN COMMENTO

Rispondi