In realtà sono due le nuove console da salotto che Sony ha presentato al Times Square a New York. C’è la PlayStation 4 Slim più leggera ed economica e c’è la PlayStation 4 Pro, vera e propria evoluzione del modello attuale. Innanzitutto ecco i prezzi, così da orientarsi subito dal punto di vista economico. La variante Slim, a scaffale il 15 settembre, esibisce un prezzo di listino di 299 euro, il modello Pro di 399 euro e sarà acquistabile solo dal 10 novembre. Dal punto di vista della specifiche tecniche, mostra un design a tre strati, con un TB di storage e supporta il 4K e l’HDR ovvero è compatibile con i televisori più evoluti dal punto di vista tecnologico. Più precisamente ecco una potente CPU Jaguar a 8 core da 2.1 GHz accompagnata da 8 GB di RAM GDDR5.

E risiede proprio in questo versante la principale differenza rispetto all’attuale modello con la sua CPU da 1,6 GHz, sempre con 8 GB di RAM, ma con una velocità inferiore. Tra l’altro è in via di rilascio anche un aggiornamento firmware per PlayStation 4 che porta con sé proprio il supporto della tecnologia HDR, ma naturalmente occorre dotarsi di TV pronte a supportarla. Ci sono altri due dettagli che non scappano dal confronto. Il primo riguarda le dimensioni generali, che sono leggermente maggiori nella nuova Pro, il secondo è la sparizione del lettore Blu-ray 4K Ultra HD. La strada seguita dal colosso giapponese non è quindi la proposizione di una console di generazione in senso stretto, ma un robusto aggiornamento rispetto a quanto adesso possibile.

In buona sostanza, l’obiettivo è l’innalzamento della Play Station Experience. Cimentarsi con alcuni dei giochi più popolari, tra i quali sono già stati annunciati Call of Duty Infinite Warfare, Deus Ex Mankind Divided, For Honor, Horizon Zero Dawn, Mass Effect Andromeda, Spiderman, Rise of the Tomb Raider, Watch Dogs 2, avrà una sapore differente, anche e soprattutto per la migliore grafica. Dettaglio non di poco conto: su entrambe le nuove PlayStation gireranno gli stessi dischi e gli stessi download, anche se le due console avranno caratteristiche proprie. Sony ha poi presentato il nuovo controller DualShock 4, a scaffala e 59 euro, la nuova PlayStation Camera (59 euro), il Vertical Stand (19 euro) e le cuffie Platinum Wireless Headset (179 euro).

A completare il pacchetto dei servizi, in parallelo all’inizio vendite della PlayStation 4 Pro sarà rilasciata un’app per YouTube e Netflix, per cui saranno caricate 600 ore di contenuti, compatibile con la nuova risoluzione 4K.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome