Il 12 aprile 2016 la consegna del visore agli utenti italiani



Gli Oculus Rift sono i primi visori per la realtà virtuale da salotto ad arrivare in commercio. I preordini, al prezzo in Italia di circa 800 euro, sono andati così bene che le consegne previste dal 28 marzo, data del debutto ufficiale, sono slittate al 12 aprile 2016. Con il rischio per molti di andare oltre, ai mesi di maggio e giugno.

Requisiti di sistema. Per utilizzare gli Oculus Rift, prodotti da un’azienda di proprietà di Facebook, serve un computer con una certa potenza. I requisiti minimi sono scheda video Nvidia Gtx 970/Amd R9 290 o equivalenti; CPU Intel i5-4590 o equivalente; Video out Hdmi; Porte USB 3x USB 3 + 1x USB 2; sistema operativo, Windows 10, Windows 8.1, Windows 8, Windows 7.

Cosa serve. Un controller Xbox per interagire con i giochi, in attesa degli Oculus Touch in arrivo a fine anno. Necessario poi il telecomando per muoversi all’interno dei menù della piattaforma Oculus Home e dentro le simulazioni. Infine, il sensore o faro che traccia i nostri movimenti per tradurli nell’ambiente virtuale.

Adr1ft. Il videogioco in stile Gravity, il thriller spaziale con Sandra Bullock, è una vera scommessa italiana: “La realtà virtuale è l’evoluzione più interessante per il gaming“, spiega Raffaele Galante, amministratore delegato di Digital Bros. “E si sposa perfettamente con la nostra strategia di cercare di valorizzare nuove forme di creatività”. Ecco dunque il titolo definito First Person Experience, scaricabile da Steam a 20 euro.

Tutti i giochi. Il primo elenco dei titoli Oculus Rift comprende Adrift, Adventure Time: Magic Man’s Head Games, AirMech: Command, Albino Lullaby, Audio Arena, BlazeRush, Chronos, Darknet, Dead Secret, Defense Grid 2 Enhanced VR Edition, Dreadhalls, Elite Dangerous, Esper 2, EVE Valkyrie Founder’s Pack, EVE Gunjack, Fly To Kuma, Herobound Spirit Champion, Keep Talking And Nobody Explodes, Lucky’s Tale, Omega Agent, Pinball FX2 VR, Project Cars, Radial G, Rooms, Shufflepuck Cantina Deluxe VR.

Non solo Oculus Rift. Tra i visori sul mercato italiano c’è anche il Samsung Gear VR che funziona con Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S6 e permette di accedere a migliaia di contenuti sullo stesso store Oculus. C’è poi il Sony PlayStation Vr ovvero la realtà virtuale della PlayStation 4. Sarà a scaffale in autunno con una sessantina di giochi, tra cui Gran Turismo e lo sparatutto spaziale Eve: Valkyrie. Quella di HTC Vive è la tecnologia più evoluta, con controller per le mani e sensori di posizione che permettono di camminare fisicamente in un ambiente. Google Cardboard è il modo più economico per conoscere la realtà virtuale ed è compatibile con quasi tutti i cellulari di fascia alta.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 4 Media: 5]

NESSUN COMMENTO

Rispondi