La sfida tra i due principali titoli di simulazione calcistica presenti sul mercato, FIFA 18 e PES 2017, si combatte anche a suon di video trailer, in attesa che vengano rilasciate le prime attesissime demo pubbliche con cui testare tutte le novità e i cambiamenti sviluppati dalle case di produzione. Dal giorno della prima presentazione, sia Electronic Arts sia Konami stanno rilasciando brevi filmati con cui danno un assaggio delle novità ovvero dei miglioramenti grafici e nel gameplay, delle caratteristiche tecniche e di gioco e dei testimonial. Sotto quest’ultimo punto di vista, ad esempio, FIFA 18 è rappresentata da Cristiano Ronaldo, asso del Real Madrid e più volte Pallone d’oro, scelto come uomo copertina.

Tra le principali novità dell’edizione 18 di FIFA ci sono i tanti dettagli sviluppati per far innamorare gli appassionati del gioco, come la posizione realistica del sole, la gestione climatica avvincente, gli incontri caratteristici a bordo campo, i detriti sul terreno di gioco, gli striscioni specifici per club e stadi, la telecronaca adattabile e la qualità variabile del campo. Rinnovata, poi, la modalità The Journey (Il Viaggio): come spiegato dalla software house, gli utenti hanno la possibilità di indossare gli abiti di Alex Hunter, nuova stella della Premier League ovvero di scegliere un team della massima competizione calcistica britannica e giocare spalla a spalla con veri trainer.

Electronic Arts ha concentrato i suoi sforzi anche sul miglioramenti del gameplay di Fifa 18 oltre che della grafica. Ecco allora che fanno il loro ingresso nel simulatore di calcio nuovi movimenti e inedite animazioni delle finalizzazioni, maggiore fluidità nei tiri e nei colpi di testa. Electronic Arts assicura che il nuovo posizionamento dei giocatori garantisce maggiori opportunità per leggere le giocate nel tempo e nello spazio mentre le tattiche migliorate garantiscono più opzioni ai giocatori con nuovi inserimenti e un supporto continuo sulla palla. Grazie al motore Frostbite (solo per PlayStation 4, Xbox One e PC), Fifa 18 riduce il confine tra il mondo reale e quello virtuale dando vita a squadre e atmosfere molto simili a quelle reali.

La grafica di Pro Evolution Soccer 2017 è stata mantenuta su standard elevati grazie all’incorporazione del motore Fox. Tutto è stato migliorato, dai modelli dei giocatori alla luce, dalla folla al campo fino agli stadi. La software house giapponese assicura poi una nuova esperienza di gioco con questa nuova attesa edizione del suo simulatore di calcio per via dell’intelligenza artificiale che si adatta al proprio modo di interpretare le partite.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome