Il confronto tra FIFA 17 e PES 2017, i prossimi capitoli dei due più famosi titoli di simulazione calcistica, è solo alla battute iniziali. Settimana dopo settimane novità e miglioramenti diventeranno sempre più chiari. Già in occasione dell’imminente E3 2016 di Los Angeles, il più importante appuntamento con il mondo dei videogiochi, sono attese le prime informazioni ufficiali su entrambi i prodotti, disponibili per Xbox One e Xbox 360, PlayStation 4 e PlayStation 3, PC. In realtà, qualcosa di certo c’è già e riguarda proprio Pro Evolution Soccer. Konami ha infatti diffuso i primi screenshot del prossimo episodio della serie. Non solo, ma ha anche rivelato lo slogan che accompagnerà PES 2017: Control Reality.

E se il prossimo passo sarà naturalmente quello del rilascio del primo atteso video trailer in cui diventerà più chiara la strada che la software house ha deciso di percorrere, Konami ha già invitato a segnare una data sul calendario, quella della finale di Champions League. La ragione è presto detta: mostrerà l’anteprima di PES 2017. Ad annunciarlo è stato Tomotada Tashiro, presidente di Konami Digital Entertainment B.V.: “Non potrebbe esistere un palcoscenico più adatto e più esclusivo di quello rappresentato dalla Finale di UEFA Champions League, la più importante competizione per club del mondo, e dalla fase finale di un’altra indimenticabile stagione di PES League per rivelare PES 2017“.

E allora, cosa aspettarsi? Stando al numero uno della casa di produzione di Tokyo, “all’interno di una splendida cornice, che vedrà la presenza di 32 tra i più forti videogiocatori di PES del mondo, daremo prova della nostra determinazione nel raggiungere ogni anno nuovi livelli di realismo e di divertimento con un nuovo capitolo della serie. Tra il 27 e il 28 maggio si terrà una vera e propria festa del calcio – PES 2017 porterà Pro Evolution Soccer in una nuova era“. Non sembrano però esserci dubbi sul rinnovo dell’esclusiva delle licenze di Champions League ed Europa League, dopo le speculazione circolate nelle scorse settimane. PES 2017 è comunque atteso nella stagione autunnale nelle versioni per PlayStation 4, PlayStation 3, Xbox One, Xbox 360 e PC.

Decisamente in uno stato meno frenetico è la situazione di FIFA 17, rispetto a cui stanno salendo le quotazioni di vedere Jamie Vardy, bomber del Leicester vincitore della Premier League, tra i testimonial. Il prossimo passo è il rilascio della prima versione demo. Tra le novità, c’è quella del calcio femminile, lo scorso anno presente con le nazionali Australia, Brasile, Canada, Cina, Francia, Germania, Inghilterra, Italia, Messico, Spagna, Stati Uniti e Svezia.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 184 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome