Questo è il mese del rilascio delle patch dei due simulatori di calcio



Fari di nuovo puntati su FIFA 17 e PES 2017. Alla luce di tanti colpi di calciomercato invernali e della lista di errori e problemi che stanno minando l’esperienza di gioco, le patch di aggiornamento si rivelano particolarmente corpose e interessanti. Occorre verosimilmente attendere una decine di giorni nel caso di FIFA 17 per poterla scaricara nelle versioni per PlayStation 4, Xbox One, PlayStation 3 e Xbox 360. Diverso è invece il caso di PES 2017, rispetto a cui Konami ha fissato il giorno di rilascio del Data Pack 3. Giovedì 9 febbraio, gli utenti italiani potranno scaricare l’update che, tra l’altro, porterà con sé la riproduzione virtuali di Gabigol dell’Inter, Gianluca Lapadula e Manuel Locatelli del Milan.

Tra ritocchi e nuovi volti, sono più di cento i miglioramenti da mettere in conto e coinvolgono anche squadre non prima fascia come l’Atalanta con Franck Kessié o il Genoa con Jules Olivier Ntcham. Scaricabile su PC, Xbox One, Xbox 360, PlayStation 4 e PlayStation 3, la patch di aggiornamento implementa anche otto divise del Borussia Dortmund utilizzate tra il 1975 e il 2012, nuovi cartelloni a bordo campo, i nuovi scarpini a firma Puma, Adidas e Nike e il pallone dell’Adidas che sarà usato nella finale della Champions League di Cardiff. Si ricorda che proprio PES 2017, a differenza di FIFA 17, ha mantenuto anche quest’anno l’esclusiva delle due competizioni calcistiche continentali a livello di club.

Vale la pena far presente come sempre nella giornata del 9 febbraio la modalità myClub sarà accessibile gratuitamente nella versione di gioco free-to-play, PES 2017 Trial Edition. Come argomentato dalla software house giapponese, gli utenti possono acquistare giocatori per le rispettive tramite punti accumulati grazie a obiettivi di gioco o tramite microtransazioni. Coloro che avvieranno la modalità myClub per la prima volta, entro il 23 febbraio, ricevono subito un agente speciale per ottenere uno dei migliori giocatori dei gironi della Champions League, così come una delle stelle del Team of the Year per potenziare la propria rosa.

In attesa degli aggiornamenti di Electronic Arts per FIFA 17, non manca anche quest’anno l’attivismo della comunità online dei due titoli di simulazione calcistica nello sviluppo di patch amatoriali. A ogni modo, tra gli acquisti delle squadre di serie A più attesi su entrambi i titoli si segnalano Gagliardini dall’Atalanta all’Inter, Gilardino dall’Empoli al Pescara, Pavoletti dal Genoa al Napoli, Aquilani dal Pescara al Sassuolo, Miangue dall’Inter al Cagliari, Deulofeu dall’Everton al Milan, Sunjic dallo Stoccarda al Palermo, Grenier dal Lione alla Roma, Iturbe dalla Roma al Torino, Rincon dal Genoa alla Juventus, Gnoukouri dall’Inter all’Udinese, Acosty dal Latina al Crotone, Taarabt dal Benfica al Genoa, Petkovic dal Trapani al Bologna, Bereszynski dal Legia Varsavia alla Sampdoria, Thiam dal Paok all’Empoli, Cristante dal Pescara all’Atalanta, Saponara dall’Empoli alla Fiorentina.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 24 Media: 2.5]

NESSUN COMMENTO

Rispondi