Caratteristiche, novità nel gameplay e nella grafica, periodo di uscita del nuovo simulatore di calcio



Arrivati al mese di febbraio 2017, la macchina degli aggiornamenti di Electronic Arts per il suo franchise FIFA si muove su due binari paralleli. Al pari di quanto è successo esattamente 12 mesi fa, da una parte si lavora sullo sviluppo e sul rilascio della patch correttiva dei problemi di FIFA 17 che porterà con sé anche gli aggiornamenti delle squadre agli ultimi movimenti del calciomercato invernale. Dall’altra i laboratori sono già all’opera su FIFA 18, di cui iniziano a trapelare le prime informazioni su caratteristiche, novità nel gameplay e nella grafica, periodo di uscita. Anche dall’altra parte, Konami è sul punto di rilasciare il suo DLC per PES 2017 con l’update delle rose.

Non c’è naturalmente una data di uscita di FIFA 18. O meglio, Electronic Arts sa bene quando mettere a scaffale il nuovo capitolo del simulatore di calcio ma non lo ha ancora ufficializzato. È naturalmente molto presto per attivare la macchina promozionale, tuttavia FIFA 18 vedrà la luce come sempre nel mese di settembre. Quando? Verosimilmente il 26 settembre negli Stati Uniti e pochi giorni più tardi negli altri Paesi, Italia inclusa. I membri di EA Access e gli abbonati Origin possono però mettere in conto di provare FIFA 18 in anteprima già cinque giorni prima del rilascio pubblico. Ciò significa che si può mettere mani al nuovo FIFA su Xbox One e PC già il 22 settembre.

Ma per il primo video ufficiale di FIFA 18 i tempi sono evidentemente più stretti. Già a giugno, in occasione del tradizionale appuntamento con l’E3 di Los Angeles, quest’anno dal 13 al 15 giugno, dovrebbero vedere la luce i primi screenshot a firma Electronic Arts. A ben vedere, lo scorso anno le informazioni su FIFA 17 sono state piuttosto scarne e c’è voluto il mese di agosto affinché venissero fuori le reali intenzioni della software house. Tuttavia, almeno un assaggio di FIFA 18 sarà offerto in terra statunitense. E allo stesso tempo, la tabella di marcia relativa alla prima demo pubblica dovrebbe essere simile al cronoprogramma associato quest’anno. Di conseguenza per la release di prova occorre attendere il mese di settembre.

Dal punto di vista grafico vanno naturalmente messi in conti miglioramenti graduali e costanti basati sul motore Frostbite. Nessuno stravolgimento rispetto a quanto proposto fino a questo momento ma ogni nuova edizione ha esibito passi in avanti. Di ufficiale c’è il rinnovo della modalità Il Viaggio, introdotta con FIFA 17, con nuovi personaggi e nuove storie. La possibilità di vestire i panni di Alex Hunter, stella nascente della Premier League, e di seguirlo dentro e fuori dal campo, è stata una delle opzione di gioco accolte con favore dagli utenti di PC, Xbox One, Xbox 360 PlayStation 4 e PlayStation 3.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 6 Media: 2.8]

NESSUN COMMENTO

Rispondi