Due le italiane Juventus e Inter per partite da 4 minuti



Sono emerse interessanti indiscrezioni sulla prima demo pubblica di FIFA 17 in merito a data di uscita, modalità di gioco, squadre e stadi disponibili, piattaforme supportate. Iniziando da quest’ultimo punto, la versione di prova del simulatore calcistico di Electronic Arts sarà giocabile su PlayStation 4 e PlayStation 3, Xbox One e Xbox 360, PC. L’appuntamento con il download, stando alle novità e alle ultime notizie, è tra il 12 e il 14 settembre 2016 ovvero a circa due settimane dal lancio sul mercato della release finale di cui, si ricorda, è già in corso la fase della prevendita con tanto di bonus, contenuti aggiuntivi ed edizioni speciali.

Le squadre per iniziare a prendere confidenza con le novità introdotte da Electronic Arts in FIFA 17 sono 10, tutte di club e nessuna nazionale: le spagnole Real Madrid e Barcellona, le tedesche Bayer Monaco e Borussia Dortmund, le italiane Juventus e Inter, le inglesi Manchester United e Manchester City, la francese Paris Saint-Germain, la statunitense Los Angeles Galaxy. Due gli stadi: l’Old Trafford, teatro del Manchester United, e il Suita City Football Stadium che ospita le partite casalinghe del Gamba Osaka. La scelta non è casuale in entrambi i casi. Nel primo Anthony Martial del Manchester United è uno dei testimonial di FIFA 17 insieme a James Rodriguez del Real Madrid, Eden Hazard del Chelsea e Marco Reus del Borussia Dortmund.

Nel secondo, si segnala la novità dell’introduzione della Meiji Yasuda J1 League ovvero la più importante divisione giapponese, insieme al torneo J.League Cup, in FIFA 17. Faranno la loro comparsa, anche nella modalità Fifa Ultimate Team, tutti i 18 club della J1 League con tanto di stemmi, divise e rose reali. Più nel dettaglio, si tratta delle squadre nipponiche Vegalta Sendai, Kashima Antlers, Urawa Red Diamonds, Omiya Ardija, Kashiwa Reysol, FC Tokyo, Kawasaki Frontale, Yokohama F. Marinos, Shonan Bellmare, Ventforet Kofu, Albirex Niigata, Júbilo Iwata, Nagoya Grampus, Gamba Osaka, Vissel Kobe, Sanfrecce Hiroshima, Avispa Fukuoka, Sagan Tosu.

In merito alle modalità di gioco, sarà possibile cimentarsi in partite da 4 minuti a livello professional o world class. Le sfide si giocheranno in autunno, sotto la pioggia o con bel tempo, di giorno o di notte. Infine, tra le opzioni di gioco, oltre a Kick-Off e FIFA Ultimate Team, c’è The Journey (Il Viaggio), quella per cui Electronic Arts ha ingaggiato Josep Guardiola del Manchester United, Arsene Wenger dell’Arsenal, Jose Mourinho del Manchester United e Jurgen Klopp del Liverpool. Gli utenti vestono i panni di Alex Hunter, nuova stella della Premier League in un vero e proprio percorso iniziatico nel mondo del calcio.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 116 Media: 3]

NESSUN COMMENTO

Rispondi