Se c’è un aspetto a cui i giocatori dovranno prestare maggiore attenzione nell’aggiornamento di maggio 2016 di Clash Royale è quello dei bauli che contengono gemme, oro e carte. La ragione? Semplice: contengono il doppio delle ricompense. Si tratta di una delle novità su cui Supercell ha concentrato la maggiore attenzione in vista del prossimo update. Disponibile sia per iPhone e iPad e sia per smartphone e tablet equipaggiati con sistema operativo Android, la software house ha intenzione di rispettare la promessa di rilasciare un importante aggiornamento al mese del gioco più popolare del momento. E non si tratta di un semplice refresh che apporta aggiustamenti marginali e correzioni di bug, ma di un software che porta con sé una lunga serie di cambiamenti.

Tutti i dettagli saranno noti tra pochi giorni, ma qualcosa sta iniziando a trapelare. Non può che essere accolta con un sorriso la funzionalità Live con cui i player dello stesso clan possono assistere in real time alle sfide tra giocatori nei Tornei. Nuove regole in arrivo per le donazioni di carte in Clash Royale, fondamentali per incassare oro e guadagnare esperienza. La strada seguita dalla software house è duplice: da una parte aumenterà le richieste di donazioni, dall’altra passerà da due a sei il numero di carte che ciascun giocatore potrà donare. Sono poi da mettere in conto miglioramenti sul fronte delle regole dei tornei per la proposizione di combattimenti più equilibrati.

Ed ecco allora che in base a quanto si apprende, il Livello Re massimizzato sarà pari a 9; Carte comuni livello massimizzato 9; Carte rare livello massimizzato 7; Carte epiche livello massimizzato 4; Carte leggendarie livello massimizzate 1; Tempo di durata 3 minuti. Il tutto mentre gli utenti di Clash Royale puntano l’indice contro l’eccessiva difficoltà nello sviluppare i livelli delle carte; l’elevata durata dei bauli; la troppa differenza fra giocatori F2P e P2W dall’arena 6 in avanti; i problemi evidenti nello sviluppare le carte rare, epiche e leggendarie. Per Supercell si pone evidentemente il problema di porre rimedio e accogliere i feedback dei giocatori anche per mantenere l’alto tasso di accesso al gioco.

A ogni modo, le novità del nuovo aggiornamento seguono quelle dello scorso mese che, tra l’altro, sono passate anche dal cambiamento di alcune combinazioni difensive, come Tesla, la cui velocità di colpi è stata ridotta a 0,8 secondi e la durata degli effetti a 40 secondi. E ancora: dalla velocità di carica ridotta del 13% per il Principe, la carta più utilizzata in Clash Royale, e dai danni aumenti del 5% del Veleno. Ecco poi l’attacco iniziale più rapido per gli Arcieri così da renderli più reattivi ed efficaci. Infine, ricordiamo i danni aumentati del 5% per la Strega, utili per tornare a essere finalmente interessante.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 103 Media: 3.4]

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome