Appuntamento alle ore 18 in Italia domani martedì 4 ottobre 2016

Quello di domani martedì 4 ottobre 2016 è il giorno di presentazioni dei nuovi smartphone a firma Google. L’appuntamento a San Francisco con la coppia Google Pixel e Pixel XL, ma anche con il nuovo sistema operativo Andromeda, è alle 9 ora locale ovvero alle 18 in Italia. L’appuntamento potrà essere seguito in diretta streaming da PC, smartphone e tablet. Per farlo sarà sufficiente collegarsi alla piattaforma di condivisione video YouTube. Ma per farlo ovvero per conoscere la pagina esatta e avere la possibilità di visualizzazioni delle immagini in diretta live, è necessario un passaggio preliminare ovvero collegarsi alla pagina ufficiale Google di questo keynote (madeby.google.com) e lasciare il proprio indirizzo di posta elettronica.

Il Google Pixel, a firma HTC, dovrebbe esibire uno schermo da 5 pollici Full HD di tipo Amoled con risoluzione pari a 1.920 x 1.080 pixel. A spingerlo ci penserebbe il processore quad-core Snapdragon 821 con 4 GB di RAM e 32 o 128 GB di storage senza slot microSD. Le fotocamere sono due: quella nella parte posteriore mostrerebbe un sensore da 12 megapixel con stabilizzazione ottica dell’immagine, quella nella parte anteriore da 8 megapixel. La batteria sarebbe da 2.770 mAh. In dotazione allo smartphone Pixel di Google ci sarebbero il lettore di impronte digitali, due altoparlanti stereo e la USB Type-C. Atteso in quattro varianti di colore (nero, argento, oro e bianco), il prezzo di listino in Italia per la versione base sarebbe di 549 euro.

Schermo più grande, da 5,5 pollici Quad HD di tipo Amoled con risoluzione pari a 2.560 x 1.440 pixel, e batteria più capiente, da 3.450 mAh, per il Pixel XL, sempre realizzato da HTC. A spingerlo ci pensa il processore quad-core Snapdragon 821 accompagnato da 4 GB di RAM di tipo LPDDR4 e 32 o 128 GB di memoria flash. La fotocamera posteriore con sensore da 12 megapixel e apertura f/2.0 promette di catturare immagini e registrare video in alta qualità mentre la videocamera da 8 megapixel è stata pensata per i selfie. Anche in questo caso la batteria, da 3.450 mAh, non è removibile. Il device è poi dotato di lettore di impronte digitali, porta USB Type-C e due speaker frontali. I colori disponibili sono quattro – nero, argento, oro e bianco – con prezzo di listino di partenza di 799 euro.

In rampa di lancio, come svelato dal tweet di Hiroshi Lockheimer, a capo dei progetti Android e Chrome OS (“We announced the 1st version of Android 8 years ago today. I have a feeling 8 years from now we’ll be talking about Oct 4, 2016“) c’è Andromeda, il software che dovrebbe unire i sistemi operativi Android e Chrome OS.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 5 Media: 3.2]

NESSUN COMMENTO

Rispondi