Ore di vigilia per l’International consumer electronics show di Las Vegas



Si alza il sipario sul CES 2017. Giovedì 5 gennaio apre i battenti la fiera dell’elettronica di consumo di Las Vegas, l’appuntamento che inaugura l’anno hi-tech. Saranno presenti quasi tutti i big del settore. Come da tradizione anche questa volta non ci sarà Apple che preferisce disertare i grandi appuntamenti collettivi per organizzare keyote autonomi di presentazione e lancio dei suoi prodotti, come per il recente iPhone 7 e come sarà per il prossimo iPhone 8 (o iPhone 7S) a settembre. A ogni modo, nell’arco di poche ore, una dopo l’altra sono previste le conferenze di presentazione dei vari Huawei, Intel, LG, Panasonic, Samsung, Sharp, Sony e Samsung, pronti a mettere in mostra le ultime novità cellulari e TV, fotocamere e tablet, computer e smartwatch.

Nel settore degli smartphone è da escludere la presentazione del Samsung Galaxy S8. Il futuro top di gamma della società sudcoreana è piuttosto atteso al Mobile World Congress di Barcellona in programma tra la fine febbraio e gli inizi di marzo. Tuttavia, Samsung proverà a recitare una parte da protagonista con due nuovi tablet 2-in-1 basati però su Windows 10. I riflettori sono accesi in particolare sulla nuova generazione del Galaxy TabPro S. Sul segmento di mercati degli smartphone, i rifelettori del CES 2017 di Las Vegas I fari sono puntati su Asus. La multinazionale asiatica dovrebbe lanciare un nuovo cellulare di fascia alta della gamma ZenFone.

Cosa aspettarsi? Uno schermo da 5,5 pollici con risoluzione Full HD, un processore Snapdragon 625 affiancato da 4 GB di RAM, l’equipaggiamento con la versione Android Nougat del sistema operativo Android, 64 GB di storage e una doppia fotocamera posteriore, in linea con le attuali tendenze. Ecco poi Lenovo con il nuovo laptop ThinkPad X1 Carbon con schemo Full HD ed LG con cinque smartphone e il tablet G Pad III 10.1, caratterizzato dalla presenza di un supporto per la sua gestione in posizione verticale. Ma è dal comparto TV che sono attesi innovazioni, sorprese e passi in avanti. C’è Nvidia, ad esempio, con due nuovi modelli di Shield TV basati su Android e pensati per proporre streaming in 4K e videogiochi.

Se al CES 2017 Samsung giocherà le sua carta sulla nuova serie degli schermi 4K con tecnologia Qled in grado di innalzare il livello di luminosità, Sony è attesa al varco con due modelli in UltraHD da 55 e 65 pollici mentre LG con televisori Oled più luminosi e meno dispendiosi dal punto di vista energetico. Non solo televisori perché anche sul fronte dei servizi per TV sono da mettere in conto interessanti novità. Dalle maggiori case mondiali molti nuovi dispositivi e servizi (online e offline) per la smart TV: il telecomando servirà sempre più per lanciare servizi in streaming o per scaricare le app dedicate. Samsung ha sviluppato le tre nuove funzionalità Sports, Music e TV Plus, in cui ripartisce i contenuti con un funzionamento molto simile alle app per dispositivi mobile con un ampio spazio alla personalizzazione. E che dire della presenza confermata di Netflix? Ancora poche ore prima di conoscere ogni dettaglio.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 5 Media: 3.8]

NESSUN COMMENTO

Rispondi