Dal primo al secondo episodio del Trono di Spade 6 2016 il passo è breve ed è già corsa a capire come vedere in streaming. Detentore dei diritti alla trasmissione della serie è Sky che permette di fruire di telefilm e serie TV anche su PC, smartphone e tablet attraverso il servizio on demand Sky Online. Il costo dell’abbonamento è di 9,99 euro al mese, ma viene data l’opportunità della gratuità per i primi 30 giorni e senza la necessità di proseguire il rapporto commerciale. In buona sostanza basta disdire anche il giorno prima della fine del periodo di prova. Oltre alla sesta stagione in corso, sono visibili anche le cinque stagioni precedenti, oltre a tutte le serie, sia in onda e sia complete.

Il tutto mentre TorrentFreak riferisce che il primo episodio del Trono di Spade 6 2016, La Donna Rossa, è stato il file più scaricato illegalmente della settimana: oltre un milione di volte nella sola prima mezza giornata, con punte di oltre duecentomila download contemporanei via BitTorrent. E a sorprendere è come siano in molti, praticamente la metà, a scegliere la visione in alta qualità, a 720p o a 1080p. A ben vedere, anche Il Trono di Spade 5 era stato il telefilm più piratato del 2015. Questa sesta stagione della mastodontica saga fantasy è visibile su Sky Atlantic HD in contemporanea con il debutto americano e in lingua originale sottotitolato. Gli episodi italiani vanno in onda dal 2 maggio 2016, alle 21.10.

Tratta dai libri di George R.R. Martin tradotti in più 20 lingue che s’ispirano con molta fantasia alla Guerra delle due Rose, la serie evento targata HBO vanta numeri senza paragoni: sei milioni di dollari a episodio; uno staff di oltre 700 persone; circa 260 attori nel cast artistico; una scrittura passata attraverso 60 revisioni della sceneggiatura; 190 premi vinti su 508 nomination totali, tra cui 26 Primetime Emmy Awards e 12 statuette ricevute solo nell’ultima edizione degli Emmy. Il Trono di Spade è entrato nel Guinness dei primati come serie TV trasmessa simultaneamente nel maggior numero di paesi, esattamente 173, un record raggiunto con la messa in onda del secondo episodio della quinta stagione.

La riprese della nuova stagione erano iniziate nel luglio 2015 a Belfast, per poi trasferirsi in Spagna dove la serie è stata girata in molte località sparse sul territorio, tra cui le città di Peñíscola e Girona. Per la prima volta nella storia dello show, la sceneggiatura dei nuovi episodi si discosta in modo significativo dai romanzi, rendendo una completa incognita il futuro dei Sette regni e quello dei personaggi stessi della serie.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 21 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome