Debutto della sesta stagione trasmessa anche su Sky, visibile su PC, smartphone e tablet



Torna il Trono di Spade 2016 con la sesta stagione, visibile in streaming anche in Italia da PC, smartphone e tablet. Si tratta del primo caso caso di fantasy capace di raggiungere lo status di cult senza passare per il grande schermo: la mastodontica saga fantasy di George R. R. Martin arriva in contemporanea con il debutto americano con la sesta stagione su Sky Atlantic HD questa notte 24 aprile 2016, alle 3 (e alle 22.10 di domani 25 aprile 2016), mentre gli episodi italiani andranno in onda dal 2 maggio. Tratta dai libri dello scrittore americano che s’ispirano alla Guerra delle due Rose, la serie Hbo vanta grandi numeri: 6 milioni di dollari a episodio, uno staff di oltre 700 persone, circa 260 attori.

È entrata nel Guinness dei primati come la serie TV trasmessa simultaneamente nel maggior numero di paesi, 173, record raggiunto con la messa in onda del secondo episodio della quinta stagione. Lo streaming gratis del Trono di Spade 2016 sta già facendo la sua comparsa tra i termini cercati sulla Rete. La serie è purtroppo destinata a fare la sua comparsa nei circuiti peer to peer, via torrent e sulle piattaforme di file hosting. Non si può che rimanere amareggiati poiché siamo davanti a una produzione molto curata di cui va riconosciuto il lavoro svolto. Non sempre, poi, una pellicola piratata è in grado di offrire la stessa resa audio e video.

In realtà occorre stare attenti anche al materiale che si scarica sul proprio computer. Questo sono infatti i momenti più favorevoli per la circolazione di virus e malware o per diffondere contenuti ben diversi da quelli cercati. La prudenza non è mai troppa. E poi, dettaglio non di poco conto, si tratta di un’attività illegale, motivo sufficiente per evitare il download pirata della sesta stagione del Trono di Spade 2016. Più in generale, ribadiamo la nostra ferma contrarietà alla pirateria digitale e disincentiviamo a fare riferimento a piattaforme di condivisione e fruizione diverse da quelle legali.

Ecco allora che per la visione in streaming della sesta stagione del Trono di Spade occorre far riferimento alle soluzioni di Sky e dunque l’app Sky Go, riservata ai soli abbonati e la piattaforma web Sky Online che non richiede alcun legame con il canale satellitare. In questo momento è tra l’altro in vigore la promozione che permette di provare gratuitamente il servizio per un mese. Le puntate possono essere vista su PC equipaggiato con sistema operativo Windows XP, Windows Vista, Windows 7, Windows 8.1 e Windows 10, Mac con sistema operativo 10.7, 10.8, 10.9.

L’omaggio di Spotify. Somigli più a Daenerys Targaryen o a Arya Stark? Snow o Cersei Lannister ascolterebbero la tua playlist mentre combattono per il Trono di Spade? Anche Spotify tra i fan della serie: in occasione del lancio della sesta stagione fa scoprire a quale personaggio si è affini, in base ai gusti musicali.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 17 Media: 3]

1 COMMENTO

Rispondi