Fischio d'inizio oggi 29 settembre 2016 alle ore 19

Come vedere in diretta streaming da smartphone, tablet e PC la partita di Europa League Sparta Praga Inter in programma questa sera 29 settembre 2016 alle ore 19? Si moltiplicano le possibilità di visione gratis collegandosi a portali e piattaforme varie, come Rojadirecta, rispetto a cui Sky ha messo in campo un’azione di contrasto sia con l’arricchimento della propria offerta e sia a suon di ricorsi d’urgenza ai tribunali. Ecco allora che per questa stagione di Europa League, compresa la gara Sparta Praga Inter, occorre fare riferimento a Sky e alle tecnologie proposte.

Da una parte c’è la piattaforma Now TV, per la cui fruizione non è necessario sottoscrivere alcun abbonamento al canale satellitare e né viene richiesto l’equipaggiamento con una parabola. Le piattaforme supportate sono PC, Mac, tablet, smartphone, smart TV, Xbox One e Xbox 360, PlayStation 3 e PlayStation 4 e Now TV Box. Il costo di una sola partita è di 9,99 euro, ma c’è la possibilità di acquistare ticket mensili. In parallelo ma solo per abbonati, c’è l’app Sky Go che completa la proposta TV del canale satellitare. Il software è supportato da iPad 2, Nuovo iPad, iPad display Retina, iPad mini, iPad mini 2, iPad mini 3, iPad Air e iPad Air 2, purché non siano stati sbloccati via jailbreak.

C’è poi un terza possibilità: il portale SkySportHD, visibile ai soli clienti Sky con pacchetto Sky Sport. Sono trasmesse tutte le altre gare dell’Europa League con commento in lingua inglese. Il servizio è disponibile sia per smartphone e tablet Android e sia per iPhone e iPad, ma non per i dispositivi equipaggiati con sistema operativo Windows Phone, adesso Windows 10 Mobile. Accanto alla visione delle immagini, c’è il Match Center, utile per chi ha poco traffico web a disposizione da investire sull’Europa League e su Sparta Praga Inter. Si tratta della funzionalità con cui rimanere aggiornati minuto per minuto sull’andamento di tutte le partite in calendario.

Per quanto riguarda il satellite, vale la pena fare un tentativo sul canale svizzero RSI La2 o su quello austriaco ORF, utili soprattutto a chi vive più a vicino al confine. Si ricorda che per ogni turno di Europa League, c’è una partita che viene trasmessa in chiaro e per tutti su TV8, raggiungibile sul canale 8 del digitale terrestre, ma Sparta Praga Inter non rientra in questa occasione. A ogni modo, invitiamo a fare riferimento alle sole soluzioni legali per la visione delle partite e a contrastare come noi la pirateria digitale.

Il tecnico nerazzurro Frank De Boer ha lasciato a casa Brozovic e Santon. Indisponibili perché fuori lista Joao Mario, Kondogbia, Jovetic e Gabigol. Presente Ansaldi che potrebbe debuttare in gare ufficiali ma non dovrebbe partire dall’inizio. A Praga l’allenatore olandese dovrebbe giocare con Ranocchia e Murillo al centro della difesa, D’Ambrosio e Miangue terzini; a centrocampo Gnokouri affiancherà Felipe Melo (l’alternativa è Medel). Candreva, Banega ed Eder dietro l’unica punta Palacio.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 3 Media: 4.3]

NESSUN COMMENTO

Rispondi