Appuntamento a Montecarlo alle ore 18 per la diretta live su PC, tablet e smartphone



Tutto pronto per i sorteggi di Champions League a Montecarlo, in programma oggi pomeriggio alle 18 e che farà conoscere a Juventus e Napoli il loro destino prossimo. Che in parte già conoscono, essendo le due squadre italiane già state inserite rispettivamente nella fascia 1 e 2. L’appuntamento con le urne è in diretta TV dalle 17.30 su Premium Sport HD, ma può essere seguito in diretta streaming su PC, tablet e smartphone, sia esso un iPhone o un device Android con il servizio Premium Play. La procedura da seguire è piuttosto semplice e non presenta complicazioni: basta registrarsi nell’Area Clienti del sito, indicare il numero della tessera nel box segnalato e i propri dati anagrafici.

Allo stesso modo possono essere viste le partite della stagione 2016-2017 di Champions League. A ogni modo, oggi pomeriggio le 32 finaliste saranno divise in 8 gruppi da 4 squadre. La prima fascia comprende le 8 vincitrici degli 8 campionati con il miglior ranking Uefa nazionale; le altre tre sono organizzate in base al Ranking Uefa per club. Gli 8 gruppi saranno composti da una squadra per fascia (vietati derby e incroci tra club russi e ucraini). Le prime due si qualificano agli ottavi, la terza retrocede in Europa League. È dunque completo il quadro delle 32 squadre che dal 13 e 14 settembre in poi cominceranno a giocarsi la coppa più ambita d’Europa.

La fascia 1 è l’unica già definita e comprende le squadre che hanno vinto i campionati delle sette federazioni più avanti nel ranking e cioè Barcellona (Spagna), Leicester (Inghilterra), Bayern Monaco (Germania), Juventus (Italia), Benfica (Portogallo), Psg (Francia) e Cska Mosca (Russia) più i campioni uscenti del Real Madrid. Le altre fasce saranno decise dal coefficiente per club Uefa al termine della scorsa stagione. Sono già sicuri in fascia 2 Atletico Madrid, Borussia Dortmund, Arsenal, Siviglia, Napoli e Bayer Leverkusen, a cui si aggiungerà con tutta probabilità il Manchester City e forse il Porto. In fascia 3 ci sarebbero invece Basilea, Tottenham, Dinamo Kiev, Lione, Psv, Sporting Lisbona, Bruges e Celtic. Infine, in fascia 4 ci sono al momento Besiktas, Ludogorets, Legia Varsavia, Monaco, integrate dalle ultime promosse di ieri sera.

Da parte sua, la Roma saluta e restringe la pattuglia italiana in Champions alle sole Juventus e Napoli che godranno pure dei maggiori introiti derivanti dal cosiddetto market pool (diritti tv e sponsorizzazioni). Grazie all’uscita anticipata dei giallorossi, infatti, i club di Agnelli e De Laurentiis potranno intanto spartirsi la quota parte, circa 10 milioni di euro, a cui la Roma dovrà necessariamente rinunciare. I rimanenti 50 milioni di euro circa a disposizione (da dividersi in due e non più in tre) saranno poi attribuiti a seconda del cammino che le due squadre italiane faranno da qui a primavera.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

NESSUN COMMENTO

Rispondi