Tra le novità della nuova edizione del Festival di Sanremo, in programma da domani 7 febbraio fino al sabato 11 febbraio 2017, è rappresentata dalla visione in streaming nella pagina dedicata sul sito della Rai. Sulla pagina dell’evento, poi, sono disponibili tutte le novità, gli aggiornamenti, i commenti e una serie di informazioni utili, dai regolamenti alla composizione della commissione musicale, dalla direzione artistica alla pubblicazione di foto e video fino all’elenco, naturalmente, di tutte le canzoni in gara. Non solo, anche su Rai Replay è presente una sezione interamente dedicata all’edizione 2017 del Festival di Sanremo con video, interviste, anteprime e dietro le quinte su cantanti in gara, ospiti e conduttori.

Vale la pena far presente come la connessione sia in HD e fruibile anche da smartphone e tablet scaricando l’app gratuita per iOS, Android e Windows 10 Mobile. Si rinnova la partnership con Spotify, la piattaforma per l’ascolto in streaming di brani musicali. In questo momento è stata creata una sezione contenente le migliori canzoni dalla prima edizione del 1951 a oggi. Seguendo su Twitter l’hashtag #sanremo2017 o la pagina Facebook ufficiale Festival di Sanremo, gli utenti possono visualizzare ulteriori informazioni e contenuti multimediali senza la necessità di avere un account. E a proposito di commenti e social, vale la pena ricordare l’account Twitter del blog Spinoza, che farà di certo sentire la sua voce in occasione della popolare manifestazione canora.

Per chi cerca un punto di vista differente, suggeriamo una visita al sito trashitaliano.it. Già dal nome sono chiare le intenzioni. Al di là dei cantanti, grande attesa anche per il ritorno di Virginia Raffaele, strepitosa l’anno scorso nelle parodie di Carla Fracci, Donatella Versace, Sabrina Ferilli, Belen Rodriguez. Quest’anno toccherà a Melania Trump o magari a Virginia Raggi? Le indiscrezioni si sprecano, ma l’attrice starebbe provando in gran segreto la performance che la riporterà all’Ariston da guest star. Un ritorno è anche quello di Geppi Cucciari, che nella serata finale del Festival 2012 commosse con l’appello per Rossella Urru, volontaria italiana rapita in Algeria, liberata poi nel luglio di quell’anno.

Inedito, invece, il trio composto da Flavio Insinna, Gabriele Cirilli e Enrico Brignano, ospite per il secondo anno consecutivo. Ma gli occhi saranno puntati soprattutto su Maria De Filippi, signora della TV, la regina del palinsesto di Canale 5, che ha lanciato fior di talenti, strappato lacrime a Robert De Niro, sdoganato i tronisti anche in versione gay e over.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome