Ecco come vedere il posticipo di questa sera

C’è Sampdoria Inter, questa sera domenica 30 ottobre 2016, da seguire anche in diretta streaming da smartphone, tablet e PC. E come capita per tutti gli incontri di Serie A e soprattutto con i posticipi serali, si moltiplicano i tentativi per la visione della diretta live con canali alternativi rispetto a quelli ufficiali. L’impegno è così profondo, come dimostrato anche dalla frequentazione del portale Rojadirecta, oscurato e continuamente riattivato, che Mediaset e Sky, detentrici dei diritti, si stanno scagliando con decisione sia con chi propone e sia con chi sfrutta queste opportunità.

Adesso, però, il fondatore di Rojadirecta è stato arresta. Cosa accadrà adesso? Probabilmente, con l’arresto di Seoane e l’ennesimo procedimento in corso, Rojadirecta potrebbe essere ancora una volta oscurata, ma difficilmente la fruizione gratuita e pirata delle partite di calcio sulla rete finirà qui. Altri siti si stanno affacciando e stanno diventando molto cliccati dai tifosi, e non solo: anche su Facebook stanno nascendo fenomeni di trasmissione degli eventi live. Di recente infatti sono state trasmesse in diretta streaming anche alcune partite del campionato italiano, che ovviamente hanno avuto un numero altissimo di like: basta piazzare un cellulare davanti alla TV e il gioco è fatto, il contenuto può essere condiviso. La battaglia sarà ancora lunga.

A ogni modo, occorre scegliere le strade ufficiali che sono due per Sampdoria Inter. C’è Sky che propone due possibilità. La prima è l’app Sky Go che è però riservata ai soli abbonati. Sebbene sia gratuitamente scaricabile e consente l’accesso anche al resto della programmazione Sky, la sua fruizione è legata alla sottoscrizione di un contratto con il canale satellitare. E c’è la piattaforma web Now TV che, a differenza di Sky Go, non richiede alcun abbonamento. Può essere acquistata anche la singola partita Genoa Napoli a 9,99 euro e per la visione è necessario che il dispositivo sia equipaggiato con Microsoft Silverlight.

Poi c’è Mediaset con il servizio on demand Premium Play, disponibile su iPhone e iPad, tablet e smartphone Android per vedere Sampdoria Inter. Non è visibile l’intero campionato, ma solo le partite in cui giocano almeno una tra le squadre Juventus, Milan, Inter, Napoli, Roma, Lazio, Fiorentina e Genoa. Una terza soluzione da prendere in considerazione per seguire le gare, seppure non preveda la diretta streaming delle immagini, ma solo aggiornamenti continui a suon di video-gol, video-sintesi e video-rubriche tematiche è la Promo Season Pack Serie A Tim, per il cui utilizzo è necessario scaricare l’applicazione Serie A Tim su iPhone o iPad, smartphone o tablet Android, Windows Phone o Windows 10 Mobile.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

NESSUN COMMENTO

Rispondi