C’è sicuramente Roma Sampdoria tra gli incontri più interessanti di oggi domenica 11 settembre 2016, alle ore 15, da vedere anche in diretta streaming da PC, smartphone e tablet. Anche per questo terzo impegno di campionato per le due squadre, non mancano le proposte alternative a quelle ufficiali per seguire la partita in diretta live. Rispetto al passato, tuttavia, le opportunità si sono assottigliate. Mediaset e Sky, legali detentori dei diritti alla trasmissione, accusano il portale Rojadirecta e la sua diretta streaming e hanno messo nel mirino tutte le soluzioni che non passano dai propri canali. E per dimostrare che non scherzano, hanno dichiarato l’intenzione di perseguire ideatori e fruitori di queste proposte.

C’è dunque Mediaset a cui fare riferimento questa sera per vedere Roma Sampdoria in diretta live ed esattamente il servizio Premium Play, sfruttabile sia su smartphone e tablet all’indirizzo play.mediasetpremium.it e sia sul televisore di casa attraverso la Premium Smart Cam, il decoder, la smart TV o la console Xbox. La partita dell’Olimpico non è visibile sugli iPhone su cui è stata eseguita l’operazione di jailbreak. E poi c’è c’è Sky con la piattaforma Now TV per il cui utilizzo non occorre un abbonamento al canale satellitare e né l’installazione di una parabola sul tetto di casa. Possono infatti essere acquistati singoli eventi sportivi, tra cui appunto Roma Sampdoria, senza la necessità di prosecuzione del rapporto.

Il costo di un singolo match è di 9,99 euro. La lunga lista dei device compatibili include PC con sistema operativo Windows XP, Windows Vista, Windows 7 e Windows 8.1, Windows 10, Mac con sistema operativo 10.7, 10.8, 10.9, tablet (iPad 2, iPad 3, iPad 4, iPad Mini, iPad Air, iPad Pr con iOS 6, iOS 7, iOS 8, iOS 9 tramite app; Samsung Galaxy Note 10.1 (2012), Samsung Galaxy Note 8.0, Samsung Galaxy Tab 3 10.1, Samsung Galaxy Tab 3 8.0, Samsung Galaxy Tab 2 10.1, Samsung Galaxy Tab 10.1, Samsung Tab S 10.5, Samsung Tab S 8.4), smartphone, smart TV (Samsung modelli 2012 e 2013, Xbox One e Xbox 360, PlayStation 3 e PlayStation 4 e Now TV Box.

Sul satellite è infine possibile fare un tentativo sul canale svizzero RSI La2, su quello svizzero-tedesco RTL e su quello austriaco ORF. Dal punto di vista sportivo, la Roma deve rialzare la testa, dopo la brutta uscita di scena anticipata dalla Champions League e il pari, per 2-2, sul comunque difficile campo del neo promosso Cagliari. In terra sarda i capitolini hanno spesso comandato le operazioni, sono andati sul doppio vantaggio ma hanno più volte mancato il colpo del ko.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 8 Media: 4]

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome