Diretta live per la sfida di questa sera



C’è anche la soluzione della diretta streaming per vedere Palermo Napoli di oggi sabato 10 settembre 2016 con fischio d’inizio alle ore 20.45. Appare inutile provare a vedere la partita in terra siciliana in streaming con Rojadirecta da smartphone, tablet e PC. Il portale è oscurato e i detentori dei diritti alla trasmissione delle immagini, Mediaset e Sky, hanno lanciato l’offensiva ai modi alternativi di visione. Tuttavia, sul satellite, soprattutto chi abita al confine, può fare un tentativo anche sul canale svizzero RSI La2 o su quello austriaco ORF. Altri punti di riferimento sono Hotbird 13 (13 gradi est) e Astra 1 (19,2 gradi est).

Ecco allora che Mediaset permette di vedere le partite di Serie A di Juventus, Inter, Milan, Roma, Lazio, Napoli, Fiorentina e Genoa, e dunque anche Palermo Napoli, e della Champions League. Nel dettaglio la diretta streaming da PC e dispositivi mobile è possibile con il servizio Premium Play, accessibile dai soli abbonati. La compatibilità è garantita per smartphone e tablet equipaggiati con sistema operativo Android, per iPhone e iPad, oltre che per PC, Mac, Xbox, smart TV, decoder, smart cam e Chromecast.

Sky propone invece la Serie A, la Serie B con le gare in diretta, playoff e playout inclusi, oltre alle gare di Europa League. Va da sé che Palermo Napoli è inclusa in questo pacchetto. Per lo streaming ci sono due strade: l’app Sky Go, solo per abbonati, e la piattaforma web Now TV, per cui non occorre alcun abbonamento con il canale satellitare. Il costo di un singolo match è di 9,99 euro e attualmente è in vigore una promozione che consente di testare gratuitamente il servizio per 14 giorni, anche se non comprende le partite di Serie A. Condizione preliminare da verificare è l’equipaggiamento con la tecnologia Microsoft Silverlight per chi si collega da PC o Mac.

Più precisamente, i dispositivi compatibili con Now TV sono PC con sistema operativo Windows XP, Windows Vista, Windows 7 e Windows 8.1, Windows 10, Mac con sistema operativo 10.7, 10.8, 10.9, tablet (iPad 2, iPad 3, iPad 4, iPad Mini, iPad Air con iOS 6 e 7 tramite app; Samsung Galaxy Note 10.1 (2012), Samsung Galaxy Note 8.0, Samsung Galaxy Tab 3 10.1, Samsung Galaxy Tab 3 8.0, Samsung Galaxy Tab 2 10.1, Samsung Galaxy Tab 10.1, Samsung Tab S 10.5, Samsung Tab S 8.4), smartphone, smart TV (Samsung modelli 2012 e 2013, Xbox One e Xbox 360, PlayStation 3 e PlayStation 4 e Now TV Box. Infine, ricordiamo che per la diretta TV, è possibile sintonizzarsi su Sky Sport 1 HD, Calcio 1 HD e Supercalcio HD o su Premium Sport HD.

Stasera dunque il Napoli gioca contro una squadra che ha appena cambiato l’allenatore e il tecnico del Napoli è preoccupato. «È una partita che nasconde dei grandi pericoli per noi», dice in esclusiva a Mediaset Premium dopo la cancellazione della conferenza stampa. «L’anno scorso dopo le nazionali, in trasferta, contro squadre di medio livello, abbiamo fatto spesso brutti risultati. Sarà un prova per vedere se a livello mentale siamo cresciuti. De Zerbi mi sembra un allenatore con idee e che manderà in campo una squadra con grande voglia. Noi dovremo arrivare pronti. Sarà una sfida pericolosa». Sarri si arrabbia quando gli si fa notare che, rispetto al 2015, ha una rosa molto più ampia cui affidarsi. «Leggo che il Napoli ha due squadre e invece, visti gli infortuni, ora abbiamo pochissime possibilità di alternare i giocatori. Nelle prossime settimane avremo una rosa molto risicata».

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 3 Media: 4]

NESSUN COMMENTO

Rispondi