La serie TV è ispirata al fumetto horror di Robert Kirkman, autore di The Walking Dead



Stasera alle 22 il primo episodio di Outcast, attesissima serie TV Fox, sarà trasmesso live in esclusiva su Facebook e dunque da vedere in streaming da smartphone, tablet e PC. La première sarà visibile contemporaneamente in 61 Paesi di Europa e Africa. Dal 6 giugno 2016, andrà poi in onda su Fox (canale 112 di Sky). Per vedere in anteprima l’episodio pilota (in lingua originale e sottotitolato), basterà accedere alla pagina Facebook ufficiale di Fox del proprio Paese e godersi lo spettacolo. Outcast è ispirato al fumetto horror di Robert Kirkman, autore della serie ormai cult The Walking Dead. Una storia quindi, che da idea si materializza in vignette e poi ancora in serie televisiva.

Oucast è ambientata a Rome, cittadina fittizia della Virginia, che non ha nulla a che vedere con il sacro dell’omonima sorella occidentale. Non saranno i morti viventi di The Walking Dead ma gli indemoniati che popolano le puntate lasciano spazio all’immaginazione e alla violenza. Nel cast stellare (molti volti noti per House of Cards e la citata The Walking Dead) che interpreta i caratteri disegnati dal fumettista, anche Patrick Fugit. L’attore, nonché protagonista della serie (Kyle Barnes) è stato giornalista in erba in Almost famous e detective in Gone Girl. “Spero che i fan di tutto il mondo apprezzino Outcast… e ne siano anche un po’ spaventati!“, scherza Kirkman.

La serie è attesa anche sul servizio on demand Sky Online e perciò visibile su PC, smartphone e tablet senza che sia necessaria la sottoscrizione di alcun contratto con il canale satellitare e né l’installazione di una parabola sul tetto di casa. Il costo dell’abbonamento è di 9,99 euro al mese, ma viene data l’opportunità della gratuità per i primi 30 giorni e con possibilità di terminare la sua fruizione. In pratica è sufficiente disdire fino il giorno prima della fine del periodo di prova. Dal punto di vista tecnico, per la visione delle immagini con Sky Online è indispensabile l’equipaggiamento con la tecnologia Microsoft Silverlight.

Più precisamente Sky Online può essere fruito su PC equipaggiati con sistema operativo Windows XP, Windows Vista, Windows 7, Windows 8.1, Windows 10, Mac con sistema operativo 10.7, 10.8, 10.9, tablet – iPad 2, iPad 3, iPad 4, iPad Mini, iPad Air, iPad Pro con iOS 6, iOS 7, iOS 8 e iOS 9 (e aggiornamenti intermedi) tramite app; Samsung Galaxy Note 10.1 2012, Samsung Galaxy Note 8.0, Samsung Galaxy Tab 3 10.1, Samsung Galaxy Tab 3 8.0, Samsung Galaxy Tab 2 10.1, Samsung Galaxy Tab 10.1, Samsung Tab S 10.5, Samsung Tab S 8.4 -, smartphone, smart TV (Samsung modelli 2012 e 2013), Xbox One e Xbox 360, PlayStation 3 e PlayStation 4 e dallo Sky Online TV Box da collegare al televisore di casa anche via Wi-Fi.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 3 Media: 4.7]

NESSUN COMMENTO

Rispondi