Ecco i modi per seguire la gare di questa sera sabato 27 agosto 2016



C’è il posticipo Napoli Milan tra le gare di questa sera sabato 27 agosto 2016 da vedere anche in diretta streaming da smartphone, tablet e PC. Così come capita con tutti gli eventi sportivi più interessanti, non mancano le proposte alternative a quelle ufficiali per seguire la partita in diretta live. Rispetto al passato, le opportunità si sono assottigliate. Mediaset e Sky hanno prima ottenuto l’oscuramento del portale Rojadirecta per la diretta streaming e adesso hanno messo nel mirino tutte le soluzioni che non passano dai propri canali. E per dimostrare che fanno sul serio, non solo hanno intenzione di perseguire gli ideatori di queste proposte, ma anche i fruitori.

C’è dunque Mediaset a cui fare riferimento questa sera per vedere Napoli Milan in diretta live ed esattamente il servizio Premium Play, sfruttabile sia su smartphone e tablet all’indirizzo play.mediasetpremium.it e sia sul televisore di casa attraverso la Premium Smart Cam, il decoder, la smart TV o la console Xbox. La partita al San Paolo non è visibile sugli iPhone su cui è stata eseguita l’operazione di jailbreak. E poi c’è c’è Sky con la piattaforma Now TV per il cui utilizzo non occorre un abbonamento al canale satellitare e né l’installazione di una parabola sul tetto di casa. Possono infatti essere acquistati singoli eventi sportivi, tra cui appunto Napoli Milan, senza la necessità di prosecuzione del rapporto. Sul satellite è infine possibile fare un tentativo sul canale svizzero RSI La2, si quello svizzero-tedesco RTL e su quello austriaco ORF.

Il pari di Pescara? «Non credo al calcio d’agosto, dipende troppo dalla condizione, ma attenti al Milan, Montella gli ha già dato un’identità chiara». Maurizio Sarri legge così l’avvio estivo del campionato alla vigilia dell’esordio interno del suo Napoli contro i rossoneri in un San Paolo che si annuncia senza il pubblico delle grandi occasioni. La condizione influisce, come anche influisce il mercato del Napoli che è ancora alla caccia frenetica di rinforzi in tutti i reparti. Sullo sfondo di Napoli Milan, infatti, c’è la trattativa per portare Kalinic in azzurro, che sbloccherebbe anche il passaggio di Gabbiadini all’Everton.

Trattative che condizionano l’attaccante bergamasco: «All’idea dell’uomo scisso dal professionista – dice Sarri – non ci ho mai creduto». Comunque Manolo è a disposizione anche se in avvio di stagione lui ci mette un po’ a entrare in condizione». Parole che fanno pendere la bilancia delle previsioni verso un posto da titolare per Milik, molto positivo a Pescara.

È solo la seconda giornata di campionato, ma la trasferta contro il Napoli è «importantissima e delicatissima per le ambizioni e la dimensione» del Milan. Ne è sicuro l’allenatore rossonero Vincenzo Montella, che oggi al San Paolo baderà «più alla prestazione che al risultato per valutare a che punto siamo», chiedendo alla propria squadra «coraggio, personalità, sicurezza e il temperamento necessario. Il Napoli può competere per lo scudetto, ha perso Higuain ma si è rinforzato negli altri reparti. Porta avanti un’idea di calcio, da anni e sotto questo punto di vista è davvero più avanti».

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

NESSUN COMMENTO

Rispondi