Fischio d'inizio alle 20.45 di oggi sabato 22 ottobre 2016

Per vedere Milan Juventus in diretta streaming da smartphone, tablet e PC ci sono diverse possibilità. Alle 20.45 di oggi sabato 22 ottobre 2016 il fischio d’inizio della gara. Ma occorre scegliere con attenzione la strada da percorrere perché da una parte ci sono i modi alternativi a quelli ufficiali e legali per vedere la gara. Un caso su tutti è rappresentato dalla piattaforma streaming Rojadirecta, oscurata spesso anche in Italia in seguito alle continue segnalazioni di Sky e Mediaset. Ma esiste anche il servizio Vpn, di per sé consentito, per la ricezione delle immagini degli incontri di calcio su propri device. Oltre a stare alla larga da queste strade, sono proprio Mediaset e Sky, detentori dei diritti televisivi, a fare la guerra sia ai promotori e sia ai fruitori di queste servizi.

E dall’altra ci sono i modi ufficiali. Accanto alla diretta TV, Sky propone due strade per vedere in diretta streaming Milan Juventus: l’app Sky Go, solo per abbonati anche se gratuitamente scaricabile da tutti gli utenti, e la piattaforma web Now TV, per cui non occorre alcun abbonamento con il canale satellitare. Il costo della sola Milan Juventus è di 9,99 euro. Le immagini della partita allo stadio Olimpico possono essere visualizzate su PC, Mac, tablet, smartphone, smart TV, Xbox One e Xbox 360, PlayStation 3 e PlayStation 4, e attraverso il Now TV Box. Per chi si collega via browser è indispensabile l’installazione di Microsoft Silverlight.

Da parte sua, Mediaset permette di vedere la partita in diretta live da PC e dispositivi mobile con il servizio Premium Play, accessibile dai soli abbonati. La compatibilità è garantita per smartphone e tablet equipaggiati con sistema operativo Android, per iPhone e iPad, oltre che per PC, Mac, Xbox, smart TV, decoder, smart cam e Chromecast. Da parte nostra riteniamo che la pirateria digitale, essendo un’attività illegale, vada evitata e invitiamo a fare riferimento solo alle soluzioni legali per la visione delle partite in streaming. In ogni caso c’è anche la strada del satellite, come rappresentato dal canale svizzero RSI La2 e da quello austriaco ORF. Ma la visione in qualunque parte d’Italia è possibile soprattutto da coloro che vivono al confine nord del Paese.

Prima contro seconda, la grande favorita per la vittoria finale contro la sorpresa del campionato. La sfida Milan Juventus, a San Siro, non si discosta dalla tradizione: le due società vivono momenti diversi eppure tra Diavolo e Vecchia Signora c’è sempre di nuovo di mezzo un pezzo di scudetto. I bianconeri, che recuperano in extremis Mandzukic e Rugani, sono favoriti dopo una prima parte di stagione in cui solo l’Inter è riuscita a fermare la loro marcia, ma stasera – stadio pieno e record d’incasso – l’atmosfera sarà infernale. Più o meno come contro l’Inter, stessa sede nello scorso settembre: «Anche per colpe nostre abbiamo preso una legnata», ricorda sconsolato Massimiliano Allegri.

Obbligatorio non incappare negli stessi errori: «Si tratta pur sempre di Milan Juventus, sfida equilibrata per definizione» al pari di quelle con «Inter, Roma e Napoli», sottolinea il tecnico. L’unico modo per scongiurare un altro disastro è dunque quello di «disputare una gara di gran equilibrio» con «grande rispetto di questo Milan che sta facendo ottime cose». Certo vincere il big match della nona giornata permetterebbe ai bianconeri di portarsi a +8 proprio sulla squadra di Vincenzo Montella ora appaiata alla Roma. Per battere i rossoneri, sempre sconfitti negli ultimi nove confronti con la Juventus, serviranno «testa, grande agonismo e tecnica», osserva Allegri, che fa i complimenti alla sua ex squadra.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

NESSUN COMMENTO

Rispondi