Tra le novità per vedere in streaming Juventus Inter e più in generale gli incontri del campionato italiano c’è quella di Facebook. Basta collegarsi nel giorno e nell’ora della partita, in questo caso oggi 5 febbraio 2017 intorno alle 20.45, per notare come siano moltissimi gli utenti che sfruttano la funzione Trasmette in diretta di Facebook. In fin dei conti la procedura è semplice: basta fornire le necessarie autorizzazioni per l’uso della fotocamera e del microfono per proporre il live streaming gratis riprendendo con la fotocamera dello smartphone lo schermo del televisore. Naturalmente siamo oltre i limiti della liceità, al pari di Rojadirecta e soluzioni simili (e dunque da evitare), ma si tratta di una tendenza sempre più diffusa.

In ogni caso sono gli stessi organi calcistici nazionale, a iniziare da quelli delle serie minori, a valutare questa possibilità per lo streaming in via ufficiale, anche con l’obiettivo di coinvolgere gli appassionati di calcio che risiedono all’estero e che non possono vedere le partite della propria squadra. Ma almeno per quest’anno Juventus Inter di Serie A non sarà trasmessa in streaming in via ufficiale. Di conseguenza per vedere la gara in streaming occorre cercare altre strade. E tra quelle che stanno trovando spazio da alcuni mesi a questa parte c’è quella del collegamento sui siti dei canali satellitari che hanno regolarmente acquisito i diritti per la gestione delle immagini.

La questione è comunque controversa, tenendo conto che non tutti propongono questa opportunità. In ogni caso, soprattutto i residenti che abitano al confine italiano, possono fare il tentativo di vedere anche sul canale svizzero RSI La2 o su quello austriaco ORF e relativi siti web. Senza dubbio sono percorribili le strade di Premium e Sky. La prima delle due consente di vedere le partite di Serie A di Juventus, Inter, Milan, Roma, Lazio, Napoli, Fiorentina e Genoa e dunque anche Juventus Inter. Nel dettaglio la diretta streaming da PC e dispositivi mobile è possibile con il servizio Premium Play, accessibile dai soli abbonati.

Sky propone invece lo streaming, in cui rientra Juventus Inter, in due modi: l’app Sky Go, solo per abbonati, e la piattaforma web Now TV, per cui non occorre alcun abbonamento con il canale satellitare. Il costo di un singolo match è di 9,99 euro e attualmente è in vigore una promozione che consente di scoprire gratuitamente il servizio per 14 giorni (ma non le partite di Serie A).

Il tutto mentre vogliamo far notare che anche in termini di ascolti e di streaming, la Coppa Italia è rinata. Anche se per ottenere questo risultato la Lega ha tagliato su misura la formula per le grandi: hanno il vantaggio del fattore campo e soprattutto entrano in scena soltanto all’altezza degli ottavi o dei quarti di finale, risparmiandosi la fatica dei primi turni dove invece si scornano le formazioni dalla serie D in su. Per una volta la Rai ha fatto l’investimento giusto. Si dirà: facile, senza i costi aggiuntivi della pay per view. Giusto, ma è anche vero che il prodotto Coppa Italia è tornato a funzionare per diversi motivi. la formula della partita one shot, secca, senza domani, affascina il tifoso più di una banale partita di campionato con i tre punti in palio. E poi la nuova formula consente alla vincitrice della Coppa di accedere all’Europa senza passare dal via.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome