C'è la Serie A ed è corsa al real time da PC, smartphone e tablet



Inter's defender Jeison Murillo (R) commits the penalty foul on Juventus' Juan Cuadrado (C) during the Italy Cup first leg semifinal soccer match Juventus Fc vs Fc Internazionale at Olimpico stadium in Turin, Jan. 27, 2016/ ALESSANDRO DI MARCO

Corsa alla diretta streaming da smartphone, tablet e PC per Juventus Inter, in programma questa sera domenica 28 febbraio 2016, big match della 27esima giornata del campionato di calcio di Serie A. Come un copione che si ripete per tutti i grandi incontri, anche questa volta c’è il tentativo di trovare nuovi modi, alternativi a quelli ufficiali e legali, per vedere la gara. La strada più percorsa nelle ultime settimane è quella di utilizzare il servizio Vpn, di per sé legale, per la ricezione delle immagini degli incontri di calcio su propri device. Un trucco che non sta affatto piacendo a Mediaset e Sky, detentori dei diritti televisivi, che stanno dichiarando guerra sia al servizio e sia agli utenti che sfruttano questa soluzione.

Senza tanti giri di parole Mediaset riferisce che “si riserva di agire legalmente presso ogni sede, compresa quella penale, anche nei confronti degli utenti che dovessero abusivamente fruire di contenuti coperti da diritti protetti dalla legge sul diritto di autore“. Sfruttare i Vpn in questo modo, argomenta la società milanese, è “illecito quando consente ad utenti di accedere ai servizi online degli operatori televisivi che detengono in esclusiva i diritti di trasmettere le partite di calcio per l’Italia“. Da parte nostra consideriamo la pirateria digitale un’attività illegale e invitiamo a utilizzare solamente soluzioni legali per la visione delle partite in streaming.

Sky propone tutta l’intera stagione della Serie A ovvero 132 partite in esclusiva, tutta la Serie B con le gare in diretta, playoff e playout inclusi, per 472 partite in esclusiva, oltre alle partite di Europa League, in cui è ancora impegnata la Lazio, e i match di qualificazione ai campionati europei della prossima estate. Per lo streaming ci sono due strade: l’app Sky Go, solo per abbonati, e la piattaforma web Sky Online, per cui non occorre alcun abbonamento con il canale satellitare. I match di campionato possono essere visualizzati da PC, Mac, tablet, smartphone, smart TV, Xbox One e Xbox 360, PlayStation 3 e PlayStation 4, e dallo Sky Online TV Box.

Da parte sua, Mediaset permette di vedere le partite di Serie A di Juventus, Inter, Milan, Roma, Lazio, Napoli, Fiorentina e Genoa e della Champions League per i prossimi tre anni. Nel dettaglio la diretta streaming da PC e dispositivi mobile è permessa da Mediaset con il servizio Premium Play, accessibile dai soli abbonati. La compatibilità è garantita per smartphone e tablet equipaggiati con sistema operativo Android, per iPhone e iPad, oltre che per PC, Mac, Xbox, smart TV, decoder, smart cam e Chromecast.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 6 Media: 3.3]

NESSUN COMMENTO

Rispondi