Ecco come vedere la partita di oggi sabato 18 giugno 2016



La partita Islanda Ungheria di oggi sabato 18 giugno 2016 degli europei di calcio è visibile anche in diretta streaming da PC, smartphone e tablet. Il fischio d’inizio è alle 18. Anche questa sfida di Marsiglia, in cui la posta in palio è la qualificazione agli ottavi di finale, si caratterizzare per la ricerca di proposte alternative a quelle ufficiali per seguire la partita in diretta live. Come Rojadirecta per la diretta streaming di Islanda Ungheria, oscurata in Italia, o l’uso distorto dei Vpn. Si tratta di soluzioni illegali, ma sul satellite è possibile fare un tentativo sul canale svizzero RSI La2, su quello svizzero-tedesco RTL e su quello austriaco ORF.

Da parte sua, Sky propone due strade: l’app Sky Go, solo per abbonati, e la piattaforma Sky Online per il cui utilizzo non occorre un abbonamento al canale satellitare e né l’installazione di una parabola sul tetto di casa. Possono essere acquistati singoli eventi sportivi, tra cui appunto Islanda Ungheria e tutte le gare di questi Europei 2016, senza la necessità di proseguire nella fruizione del servizio per i giorni successivi. Anche se non sono incluse le partite di calcio, si fa presente i primi 30 giorni sono gratuiti. Al termine di questo periodo di prova è possibile non rinnovare l’accordo senza vincoli.

Il costo di un singolo match di questi campionati europei di calcio, tra cui Islanda Ungheria, è di 9,99 euro. L’elenco dei device compatibili include PC con sistema operativo Windows XP, Windows Vista, Windows 7 e Windows 8.1, Windows 10, Mac con sistema operativo 10.7, 10.8, 10.9, tablet ovvero iPad 2, iPad 3, iPad 4, iPad Mini, iPad Pro, iPad Air tramite app; Samsung Galaxy Note 10.1 (2012), Samsung Galaxy Note 8.0, Samsung Galaxy Tab 3 10.1, Samsung Galaxy Tab 3 8.0, Samsung Galaxy Tab 2 10.1, Samsung Galaxy Tab 10.1, Samsung Tab S 10.5, Samsung Tab S 8.4, smartphone, smart TV, Xbox One e Xbox 360, PlayStation 3 e PlayStation 4 e dallo Sky Online TV Box che si collega alla porta HDMI del televisore e consente l’accesso via Ethernet o Wi-Fi.

Continuità e voglia di stupire ancora. Ecco gli ingredienti della sfida che per il girone F mette di fronte Islanda e Ungheria al Vélodrome di Marsiglia. Le due formazioni hanno iniziato al meglio questo Europeo. E se i magiari hanno rovesciato il pronostico, battendo la più quotata Austria, ancora meglio ha fatto la Nazionale venuta dalla terra dei ghiacci, che ha fermato il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Per questo i due ct sembrano intenzionati a confermare le formazioni dell’esordio: unica eccezione potrebbe essere l’inserimento di Finnbogason al centro dell’attacco islandese. Obiettivo: tre punti per scrivere la storia.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

NESSUN COMMENTO

Rispondi