Fischio d'inizio alle mercoledì 20 aprile 2016



Per vedere Genoa Inter in diretta streaming da smartphone, tablet e PC ci sono diverse possibilità. Alle 20.45 di oggi mercoledì 20 aprile 2016 il fischio d’inizio della gara. In realtà, occorre scegliere con attenzione la strada da percorrere. Da una parte ci sono i modi, alternativi a quelli ufficiali e legali, per vedere la gara. Un caso su tutti è rappresentato dalla piattaforma streaming Rojadirecta, oscurata anche in Italia in seguito alle continue segnalazioni di Mediaset e Sky. Ma si potrebbe citare anche il servizio Vpn, di per sé legale, per la ricezione delle immagini degli incontri di calcio su propri device. Non solo occorre stare alla larga perché si tratta di modi non consentiti, ma sono proprio Mediaset e Sky, detentori dei diritti televisivi, a dichiarare guerra sia ai promotori e sia ai fruitore di queste soluzioni.

E così Sky, accanto alla diretta TV, propone due strade per la streaming: l’app Sky Go, solo per abbonati anche se gratuitamente scaricabile da tutto gli utenti, e la piattaforma web Sky Online, per cui non occorre alcun abbonamento con il canale satellitare. Il costo della sola Genoa Inter è di 9,99 euro. Le immagini della partita allo stadio Marassi possono essere visualizzate su PC, Mac, tablet, smartphone, smart TV, Xbox One e Xbox 360, PlayStation 3 e PlayStation 4, e dallo Sky Online TV Box. Per chi si collega via browser è indispensabile l’installazione di Microsoft Silverlight.

Da parte sua, Mediaset permette di vedere la partita in diretta live da PC e dispositivi mobile con il servizio Premium Play, accessibile dai soli abbonati. La compatibilità è garantita per smartphone e tablet equipaggiati con sistema operativo Android, per iPhone e iPad, oltre che per PC, Mac, Xbox, smart TV, decoder, smart cam e Chromecast. Da parte nostra consideriamo la pirateria digitale un’attività illegale e invitiamo a utilizzare solamente soluzioni legali per la visione delle partite in streaming.

Poi c’è anche la soluzione del satellite, come rappresentato dal canale svizzero RSI La2 e da quello austriaco ORF. Ma non è affatto scontata la visione in qualunque parte d’Italia. In questa gara alla ricerca delle immagini sono naturalmente favoriti coloro che vivono al confine nord.

Dal punto di vista sportivo le principali incognite di formazione per i nerazzurri sono in attacco. Sono in tre, Eder, Palacio e Ljajic, a contendersi una maglia perché le altre due caselle nel reparto offensivo sono occupate da Icardi e Perisic. A centrocampo fuori Kondogbia per squalifica, sono attesi dal primo minuto Brozovic e Medel. Tante assenza per Gasperini, dallo squalificato Izzo agli infortunati Perin, Burdisso, Pandev e Rincon. Ballottaggi tra Suso e Cerci in attacco, Laxalt e Ntcham a centrocampo, Fiamozzi e Marchese in difesa. Confermato Lamanna in porta.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

NESSUN COMMENTO

Rispondi