Appuntamento alle 20.45 di oggi mercoledì 21 settembre 2016

Il campionato di calcio di Serie A passa dal turno infrasettimanale di oggi mercoledì 21 settembre 2016 dal posticipo Empoli Inter, da vedere anche in diretta streaming da PC, smartphone e tablet. Il livello di interesse è diventato più alto in seguito alla vittoria dei nerazzurri nella gara contro la Juventus. Appare quasi inutile far presente come è già caccia allo streaming via Rojadirecta di Empoli Inter nonostante il portale sia continuamente stato oscurato in seguito alle segnalazioni delle società aventi il diritto alla trasmissione delle immagini ovvero Mediaset e Sky, e in seguito riattivato. Allo stesso tempo è stato inibito l’accesso sia ai Dns sia agli indirizzi IP associati così come anche la recente trovata dell’utilizzo distorto dei Vpn non porta da alcuna parte.

Sul satellite è invece possibile cercare il canale svizzero RSI La2, quello svizzero tedesco RTL e quello austriaco ORF che trasmettono le immagini della gara. Ad aver maggiori possibilità di sintonizzazione sono i residenti al confine. Altre possibilità sono rappresentate da Hotbird 13 (13 gradi est) e Astra 1 (19,2 gradi est). Ecco allora che per vedere il posticipo di questa sera tra Empoli Inter occorre decidere se affidarsi a Mediaset o Sky. Con il primo, la diretta streaming da PC, Mac, smartphone e tablet è assicurata via Premium Play, fruibile dai soli abbonati. Più precisamente, la compatibilità del servizio è garantita sui device equipaggiati con sistema operativo Android e su iPhone e iPad, così come su PC, Mac, Xbox, smart TV, decoder, smart cam e Chromecast.

Sky propone due modi per la diretta live di Empoli Inter da dispositivi mobile e fissi. Il primo è l’app Sky Go, gratuitamente scaricabile e installabile sul proprio terminale, ma riservata solo a chi ha sottoscritto un contratto con il canale satellitare. L’applicazione è compatibile anche con iPad, iPad mini e iPad Air, ma solo se non sono stati oggetto di jailbreak. Il software consente comunque di vedere il resto della programmazione proposta, anche a carattere non sportivo. C’è poi la soluzione della piattaforma web Now TV, per la cui fruizione non è necessario stipulare alcun abbonamento di lunga durata e può essere acquistata anche la sola partita Empoli Inter a 9,99 euro. Si ricorda che per la visione delle immagini è indispensabile installare Silverlight di Microsoft, gratuitamente scaricabile e installabile.

Contro l’Empoli come contro la Juventus. Perché «lo scudetto si vince soprattutto con le piccole». È la convinzione del tecnico dell’Inter Frank De Boer, più sereno dopo la vittoria nel derby d’Italia. I giorni della bufera, dopo la sconfitta contro l’Hapoel, sono superati. Il tecnico però non abbassa la guardia, chiede la stessa intensità anche nelle prossime partite ed evita di parlare di scudetto: «Facciamo un passo per volta, partita per partita. Non dobbiamo farci influenzare». La tensione si è allentata, tanto che De Boer per la prima volta si lascia andare anche a qualche annuncio: Gabigol, attesissimo dai tifosi, può scenderà in campo con il rodato 4-2-3-1 anche senza lo squalificato Banega. Ci sarà sicuramente Icardi che sta vivendo un momento di grazia, rinato sotto la guida del tecnico olandese. Unica spina, la vicenda Brozovic. Ma anche qui De Boer ha fiducia.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

NESSUN COMMENTO

Rispondi