Con una semplice ricerca sul web viene fuori come per il match di oggi Bologna Napoli ci siano diverse possibilità per vedere lo streaming. Non è necessario affidarsi a quei portali che trasmettono il live streaming gratis, come Rojadirecta, che lo fanno in maniera illegale. E né occorre abbonarsi a uno dei canali che mandano in onda anche la diretta televisiva. Un primo esempio è rappresentata dall’app Serie A Tim. Al costo contenuto di 1,99 euro – oltre a 9,99 euro solamente la prima volta – è disponibile il live streaming del match selezionato e con commento in italiano. Il limite è la sua fruibilità, come suggerito il nome, ai soli clienti dell’operatore telefonico Tim.

Un’altra strada alternativa per cercare di vedere Bologna Napoli in streaming e in maniera legale è quello dei siti dei bookmaker. Anche in questo caso non mancano alcuni limiti, come la necessità nella maggior parte dei casi di essere giocatori attivi e di aver creato un account e dunque essere regolarmente registrati. Ecco poi i siti web dei canali satellitari che trasmettono le immagini della Serie A in televisione. Nessun dubbio sul live streaming di Bologna Napoli con la doppia proposta di Sky. Se la prima, Sky Go, è riservata ai suoi clienti, la seconda, Now TV, è per tutti. In buona sostanza, gli utenti possono acquistare anche un solo incontro (9,99 euro è il prezzo base) e terminare al novantesimo minuto l’esperienza di visione.

Una sesta possibilità per vedere la diretta live di Bologna Napoli arriva da Mediaset Premium. Anche in questo caso, nonostante l’ampia compatibilità tra cellulari, tablet e PC, il servizio è solo per abbonati. Premium Play è la porta di accesso anche per lo streaming della Champions League. Dal punto di vista sportivo, Maurizio Sarri ha convocato anche Arek Milik per la sfida di questa sera con il Bologna al Dall’Ara. Dopo quattro mesi l’attaccante polacco si accomoda in panchina per una partita ufficiale di campionato. Difficilmente sarà impiegato subito, ma per il bomber era fondamentale ritrovare il gruppo definitivamente.

Il Napoli vuole dimenticare subito le amarezze del pari con il Palermo di domenica scorsa. Hamsik e compagni, in uno stadio pieno di napoletani, proveranno a dare seguito a ciò che di buono si è visto quindici giorni fa in casa del Milan. Bastò una mezzora di grande calcio per portare a casa il successo. Non sarà facile contro il Bologna di Donadoni che quando vede i colori azzurri si scatena. Vincere al Dall’Ara sarebbe importante per la classifica visto che domenica ci sono gli scontri diretti Juventus Inter e Roma Fiorentina. Sarri ha bene in mente la formazione da mandare in campo. In difesa recupera Koulibaly che fa coppia nuovamente Albiol. Con entrambi schierati in campionato il Napoli non ha mai perso.

Sui lati ci sono Hysaj e Ghoulam. Strinic è tornato a disposizione, invece, a differenza di Tonelli ancora out. A centrocampo c’è l’ex di turno Diawara a fare il regista. In attacco c’è spazio ancora per il tridente dei piccoletti. Va bene che Milik è stato convocato, ma da qui a vederlo in campo di tempo ne passerà. Roberto Donadoni ha deciso di non chiamare i suoi giocatori nel consueto ritiro. Infatti la squadra è stata convocata stamattina a Casteldebole per la rifinitura e soltanto al termine di questa sarà emanata la lista dei convocati. In avanti Krejci, Destro e probabilmente Di Francesco, con Verdi che potrebbe ulteriormente allungare il proprio utilizzo per partire titolare mercoledì nel recupero con il Milan.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome