Tutto pronto per la trasferta dei giallorossi in terra austriaca

C’è oggi giovedì 3 novembre 2016 Austria Vienna Roma, gara valida per la fase a gironi di Europa League, da vedere in diretta streaming da PC, smartphone, tablet, oltre che in diretta TV su Sky Sport 1 HD, Sky Calcio 1 HD. L’appuntamento è alle 19. Prosegue anche in Europa lo scontro tra chi propone soluzioni gratis, come quelle che fanno riferimento allo streaming gratis con Rojadirecta, e Sky che minaccia di perseguire anche gli utenti che sfruttano piattaforme illegali. L’emittente satellitare mette a disposizione Now TV, per cui non occorre sottoscrivere alcun abbonamento con il canale satellitare, non serve naturalmente la parabola e il servizio può essere fruito anche per un periodo di tempo limitato, perfino per una sola partita.

I match di Europa League, tra cui Austria Vienna Roma, possono essere visualizzati da PC, Mac, tablet, smartphone, smart TV, Xbox One e Xbox 360, PlayStation 3 e PlayStation 4, e dallo Now TV Box. In questo momento il costo di una sola partita è di 9,99 euro, ma è possibile acquistare un ticket mensile Calcio che permette la visione anche dei match rimasti della Serie A e della Serie B. Accanto a Now TV c’è l’app Sky Go, che è tuttavia riservata agli abbonati che possono gratuitamente scaricarla e installarla. Il software consente tra l’altro di vedere tutta la programmazione Sky. In buona sostanza, sono a disposizione anche le gare della Serie A, della Serie B, comprese le partite di playoff e playout.

Si ricorda che, a rotazione, una partita delle squadre italiane viene proposta in chiaro e per tutti su TV8, raggiungibile sul canale 8 del digitale terrestre o digitando il numero 121 del telecomando Sky. Questa volta non rientra però Austria Vienna Roma. Infine, per chi è alla ricerca di una soluzione sul satellite, possono rappresentare una soluzione gratuita e di fatto legale il canale svizzero RSI La2 e quello austriaco ORF, più facilmente raggiungibili da coloro che abitano al confine nord del Paese. Altre possibilità sono rappresentate da Hotbird 13 (13 gradi est) e Astra 1 (19,2 gradi est). Qualcuno suggerisce di fare un tentativo, sempre sul satellite, su Arena Sport del Montenegro, Sky Austria, Czech TV, Sky Deutschland, Armenia TV.

Festeggiare le 50 panchine europee con la Roma centrando la vittoria in trasferta a Vienna sul campo dell’Austria. Luciano Spalletti taglia stasera all’Ernst-Happel Stadion il prestigioso traguardo – staccato il totem Capello (48) – dovendo fare i conti con una difesa in piena emergenza. Agli stop di Mario Rui, Vermaelen, Florenzi, Seck, Emerson Palmieri e Manolas si è infatti aggiunto anche quello di Fazio. Dando per scontato il forfait del centrale, sarà De Rossi a prendere il suo posto al fianco di Ruediger, con Bruno Peres e Juan Jesus esterni e Alisson tra i pali.

«Ho a disposizione giocatori che possono completare benissimo il reparto – spiega Spalletti -. Ho fiducia in loro. Stasera Daniele può arretrare, è una qualità che ha, ha le caratteristiche per fare il centrale. Siamo nelle condizioni di mettere in campo una formazione di tutto rispetto». Formazione che dovrà dimostrare di aver imparato la lezione di due settimane fa all’Olimpico, quando l’Austria Vienna riuscì a strappare un rocambolesco 3-3 in rimonta. «La gara precedente ci ha insegnato molte cose e dobbiamo ricordarci gli errori fatti per far sì che non ricapitino, ma io vedo una Roma molto cresciuta negli ultimi tempi», assicura l’allenatore giallorosso.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

NESSUN COMMENTO

Rispondi