casa

L’anno è iniziato con interessanti novità nell’ambito delle ristrutturazioni casa: gli incentivi, e i bonus infatti, sono stati prorogati fino alla fine dell’anno. Con l’aggiunta, però, di importanti novità: ecco quali sono.

I bonus 2016

Iniziamo questa rapida carrellata ricordandovi che gli incentivi 2016 riguardano sia gli sgravi al 50% che quelli al 65%. Nel primo caso si parla di ristrutturazioni semplici di casa. L’intero importo, poi, può essere suddiviso in 10 rate.

Le detrazioni al 65%, invece, interessano i lavori che sono stati fatti, o devono essere fatti, per migliorare l’efficienza energetica. Nel dettaglio ci rivolgiamo a quel tipo di attività inerenti la sostituzione di porte o finestre. Non solo: gli sgravi possono essere richiesti anche per installare nuovi climatizzatori, per realizzare coperture o nuovi pavimenti, oppure per aumentare il livello di efficienza energetica su edifici già esistenti.

IL BONUS MOBILI – Grande novità del 2016 è la possibilità di utilizzare uno sgravio fiscale sull’acquisto di mobili. Nel dettaglio è possibile acquistare letti, materassi, armadi, comodini, scrivanie, tavoli, sedie, poltrone, divani, credenze, ma il bonus è esteso anche per l’acquisto di elettrodomestici esclusivamente di classe A + o superiore (si parla, quindi, di frigoriferi, lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie…).

Attenzione, però: è possibile richiedere lo sgravio del 50% a patto che non si superi il tetto massimo di 10 mila euro per mobili acquistati per un’abitazione in ristrutturazione.

DOVE TROVARE LE INFORMAZIONI SUI BONUS E SULLE DETRAZIONI FISCALI – Tutto ciò che è inerente le detrazioni fiscali, oppure i bonus associati alla ristrutturazione di casa, è consultabile on line sui siti specializzati.

Si parla, in dettaglio, dei siti dedicati al fisco e alle sue leggi, oppure direttamente sul sito delle Agenzie delle Entrate. Insomma, tante le  novità per il 2016, ma anche tante gradite conferme: di sicuro, in mezzo a tante brutte notizie, in questo momento una qualsiasi forma di “agevolazione” è sempre ben accetta!

Articoli Correlati:

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 3 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome